Home / Spettacolo / Arte / Mimesi Inversa: la personale di Silvana Crescini a Roma

Mimesi Inversa: la personale di Silvana Crescini a Roma

Il primo vernissage nello Studio Legale Verile tra arte e diritto

Aspra e tenera. Gentile e ruvida. Natura da cui si è assolutamente indipendenti, ma senza la quale non vi sarebbe il punto di partenza. Mimesi Inversa è il titolo della personale dell’artista Silvana Crescini,  inaugurata presso l’elegante sede romana dello Studio Legale Verile di Via Liberiana 17.

Una ventina di opere pittoriche su tela e carta di tecnica mista, raffiguranti fiori e ortaggi di grandi dimensioni, ma, anche, pietre modellate prima dalla Natura, poi dall’Artista con fattezze antropomorfe. La mostra è il primo appuntamento dedicato alla creatività voluto dai titolari dello Studio Legale Verile per sostenere gli artisti e sottolineare il forte legame esistente tra opere d’arte, diritto ed economia.

Lo Studio Verile – con sedi anche a Bari e Foggia – ha aperto le porte al pubblico con un progetto culturale voluto dagli avvocati Fabio Verile e Lucrezia Vaccarella. Un calendario di iniziative per mettere in evidenza l’assonanza dell’arte con il diritto. Come le opere dell’artista Silvana Crescini trasfigurano la Natura, così il diritto rappresenta la realtà, e, poi, la trasfigura. Paludato di apparente rigidità il  diritto è un magma fluido capace di cimentarsi e fondersi con ogni forma d’Arte. Il lavoro del legale comporta  la conoscenza profonda del lavoro dell’artista e la realtà in cui opera.

silvana criscini
L’artista Silvana Criscini con gli avvocatiFabio Verile e Lucrezia Vaccarella

Si tratta di un progetto che vuole allargare i confini e creare sinergie tra il mondo dei professionisti del diritto e quello degli artisti, sperimentare nuove modalità che possano offrire benefici di entrambi.

Tra i numerosi ospiti accorsi al vernissage chiamati a raccolta da Emilio Sturla Furnò, erano presenti Adriana Pannitteri del Tg1, Franco Fatone del Tg2, le attrici Rosa Pianeta, Cinzia Monreale, Adriana Russo, la doppiatrice Emanuela Fallini, l’astrologa Adriana Sarno, il make up artist Alessandro Messina, l’avvocato Bartolo Giordano, la psicoterapeuta Irene Bozzi, Mara Keplero, Mario Colamarino, la manager del fashion Gabriella Chiarappa e molti altri.

About Redazione

Alpi Fashion Magazine è una testata giornalistica che tratta argomenti di moda,arte nuovi stili, eventi, talenti e mode contemporanee. Il suo obiettivo è quello di rendere il mondo della moda multimediale e accessibile. Testata giornalistica Autorizzazione Tribunale di Cagliari – Numero ruolo: 02/16 del 12/04/2016

Check Also

Annabelle 3

“Annabelle 3”, pericolo: non entrare nella stanza dei manufatti dei Warren

“Annabelle 3”, la bambola posseduta dell’universo di “The Conjuring” torna nei nostri cinema View this …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.