Home Bellezza Mani& Piedi Manicure Giapponese: unghie sane, forti e lucenti!

Manicure Giapponese: unghie sane, forti e lucenti!

Abbiamo importato dall’America una delle tecniche beauty più inflazionate degli ultimi anni;

chi non ha mai fatto una ricostruzione in gel o un semipermanente sulle unghie è davvero OUT!

Negli anni ’90 la manicure consisteva in una semplice laccata di smalto, di un qualsiasi colore, preferibilmente il rosso; dal 2000 ad oggi avere le unghie in ordine, di qualsiasi forma, lunghezza e colore è un vero must.

Pochissime preferiscono una manicure naturale, molte prediligono un’articolata ricostruzione in gel per rinforzare ed abbellire le proprie unghie.

In Giappone le cose vanno diversamente!

In Oriente la parola cardine è: NATURALE.

Esiste, difatti, un tipo di trattamento estetico per unghie che prevede l’utilizzo di elementi naturali, abolendo del tutto smalti e prodotti chimici.

Risultato? Unghie forti, sane e lucenti!

La procedura prevede un’attenta analisi dell’unghia, queste ultime vengono pulite e sgrassate per evitare la formazione di infezioni; poi vengono ammorbidite le cuticole con uno speciale olio contenente estratti di alghe, di bambù, di tè rosso, vaniglia, semi di loto, e olio di ylang ylang. Il letto ungueale viene cosparso di cera d’api, per aumentarne la lucentezza e renderle splendenti proprio come ci fosse dello smalto trasparente.

Infine, si mette sulle unghie una polvere che, tra i suoi componenti, vanta perle naturali polverizzate e polvere di riso, fantastica per sbiancarle e ricchissima di calcio!

La manicure Giapponese ha una durata di circa un’ora, ma ne vale assolutamente la pena, poiché il trattamento naturale regala benefici all’unghia per più di un mese.

Emanuela Golemme

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.