È stato un piacere aver potuto intervistare Valeria Oppenheimer, fashion reporter, insegnante di moda ed autrice-presentatrice TV, che ringrazio vivamente per questa cordiale intervista.

Come ti definiresti personalmente e professionalmente?

Sono una persona estremamente creativa e dinamica, la moda è la mia più grande passione e il fil rouge del mio percorso professionale. Lavoro come fashion reporter e autrice per la tv, nel frattempo mi dedico all’insegnamento e sono docente dell’Accademia del Lusso di Roma.

Quando e Com’è nata la tua passione per il mondo della moda?

Ho mosso i miei primi passi nel fashion system a 17 anni, lavorando come indossatrice in Italia e all’estero. La passione per la moda in realtà l’ho sempre avuta, mia madre mi racconta spesso di come, prima ancora di imparare a parlare correttamente, io riuscissi a farle capire con esattezza quali abiti mi piacessero e quali no…Sono cresciuta con il mito delle top model e dei grandi designer, mi emozionavo guardando le sfilate in tv, quando sono stata scelta come indossatrice per “Donna sotto le stelle” ho realizzato un sogno. Avevo 20 anni, me lo ricordo come se fosse ieri. Nel giro di poco tempo ho iniziato a lavorare per la tv e pian piano ho smesso di sfilare per dedicarmi al video.

Potresti raccontarci brevemente la tua esperienza come TV HOST presso RAI UNO?

Per la televisione, nel tempo mi sono occupata di molteplici argomenti, ho condotto programmi e lavorato spesso come inviata, ma le più grandi soddisfazioni le ho avute scrivendo il programma “Top. Tutto quanto fa tendenza” dedicato alla moda e “Made in Italy” durante il quale ho potuto intervistare i più grandi stilisti, da Maria Grazia Chiuri a Jeremy Scott, da Antonio Marras a Tommy Hilfiger e anche star come Richard Gere, Sting e tanti altri.

Cosa puoi dirci dei tuoi interessanti ed esclusivi corsi presso l’Accademia del Lusso di Roma?

Insegno all’Accademia del Lusso di Roma da molti anni, occupandomi di Teorie della Moda e fashion writing. È una professione che amo, il contatto con i ragazzi mi riempie di gioia e sebbene spesso sia faticoso, vederli crescere e imparare mi ripaga di ogni sacrificio. Sono davvero affezionata ai miei studenti.

Quale collaborazione speciale o distintiva fai presso la TV Musicale Standby TV tra Europa e gli USA?

Standby è una tv musicale con cui collaboro in qualità di vj e autrice. È un progetto molto divertente, on the road tra l’Europa e gli Stati Uniti. Il lavoro si svolge di volta in volta in un luogo diverso, che diventa la location per la registrazione di servizi e lanci dei videoclip musicali. Con Standby ho girato mezzo mondo!

Cosa ti piace mostrare nei tuoi eventi fashion?

Del mio lavoro mi piace tutto, ma la mia passione è fare scouting tra i talenti emergenti e i brand di nicchia del fashion system.

So che sei Fashion expert & reporter. Perció, che senso hanno per te questi lavori?

La moda è una lente di ingrandimento per imparare a leggere il mondo in cui viviamo. È un vero e proprio linguaggio e a me piace tradurre i suoi messaggi e raccontarli al pubblico.

Che consiglio daresti agli studenti che pensano di iniziare a fare un corso fashion con te?

Il fashion system è un settore apparentemente molto frivolo, in realtà molto complesso e attorno al quale ruotano dinamiche delicate che riguardano l’economia e la società in genere. Lo studio è fondamentale per svolgere qualsiasi attività lavorativa nella moda. Il consiglio è quello di studiare il più possibile, di farsi una cultura di base prima di intraprendere un percorso professionale.

Essendo Alpi Magazine una rivista Fashion, come vedi l’odierno mercato della moda italiana?

Il momento che tutti stiamo vivendo è estremamente complesso e credo sia necessario prepararsi al cambiamento per affrontare i problemi che da anni sono sorti in questo settore e che il Covid-19 ha mostrato appieno. La necessità più evidente adesso è quella di rallentare il ritmi della moda, temo tuttavia che sia molto difficile riuscirci.

Come e Dove possono contattarti le persone che desiderano studiare e sapere di piú sulla moda?

Sul mio profilo Instagram @valeriaoppenheimer

Qual è stata la tua migliore esperienza professionale?

Ce ne sono davvero tante, quella a cui sono più affezionata è il programma di Raiuno “Top. Tutto quanto fa tendenza” per il quale lavoro sia in veste di autrice che di fashion reporter in video durante le settimane della moda.

Quante lingue straniere parli?

Italiano ed Inglese.

Hai qualche progetto per il futuro?

Durante il lockdown ho messo in piedi un progetto su Instagram che si chiama #oppitalksfashion. Si tratta di un ciclo di interviste in diretta Instagram a designer e professionisti del fashion system. Sicuramente cercherò di portare avanti questo format e focalizzarmi sempre più sul Web.

Per concludere: ringrazio vivamente la tua gentilezza e disponibilità per questa stupenda intervista su Alpi Fashion Magazine augurandoti tutto il meglio.

Grazie Alejandro e cordiali saluti a tutti i lettori.

Posted and Interviewed  by Avv.Mg.Alejandro Di Noto.(Argentina).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.