Le due frange più celebri della storia del cinema sono quelle sfoggiate della sfrontata Elizabeth Taylor nel colossal Cleopatra, e dalla raffinata principessa Anna in Vacanze romane Audrey Hepburn.

La frangia appassiona principesse e non solo

Ma la frangia, che regala subito un look diverso e un’aria nuova al taglio di capelli non è amata solo dalle principesse del passato, e da quelle del presente (Kate Middleton). E’ di gran moda pure fra le celebrities di oggi. Per citarne alcune la ribelle Cara Delevingne, l’energica Jennifer Lopez e la carismatica Bella Hadid.

La duchessa di Cambridge Kate Middleton

Perché osare e cambiare il proprio look?

Ci sono molte donne che hanno fatto della frangetta il loro look identificativo. Ma possono essere tantissimi i motivi che le spingono a preferirla, scegliendo fra quelle più adatte al proprio viso. Da quella lunga, a quella corta, a quella dritta, piena, sfilzata o a cuore. La frangia incornicia il nostro viso, riesce a nascondere delle fronti troppo alte o troppo basse. E anche i segni del tempo. Inoltre valorizza i lineamenti del viso, soprattutto ne addolcisce i tratti ed evidenzia gli occhi.

A volte si opta per un taglio con frangetta se si vuole rompere con il passato. Ci sono infatti dei momenti in cui si è maggiormente predisposti a cambiare look. Ad esempio, dopo la fine di un amore. Si passa dalla scelta risoluta di passare da una chioma molto lunga a un taglio cortissimo, al tentativo di agire gradualmente.

Bisogna dedicare alla frangetta tempo e cure necessarie

Emma Stone con un taglio di capelli con maxi frangia

Se da un lato è semplice dire di voler osare, dall’altro lato esibire una frangia perfetta non è poi così elementare. Bisogna dedicarle il tempo necessario. Evitare di usare la piastra, andare regolarmente dal parrucchiere e lavare spesso la frangia sono le regole principali per avere un look perfetto e super fashion.

Valeria Gennaro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.