Home Viaggi Sports Vari E-traces: le scarpine da balletto che traducono il movimento in immagini!

E-traces: le scarpine da balletto che traducono il movimento in immagini!

E-traces

Con le E-traces il movimento sinuoso ed elegante delle scarpe da punta diventa immagine!

Le E-traces nascono dalla mente di Lesia Trubat, una designer spagnola, che ha messo a punto le scarpine elettroniche capaci di trasformare qualsiasi passo di una coreografia in disegni che compaiono sullo smartphone.

L’arabesque, la pirouette e lo jetè si traducono in puntini, cerchi e linee che vanno a comporre un disegno perfetto.

I passi si tramutano in sensazioni visive;

attraverso il contatto con il terreno, e grazie alla tecnologia Lilypad Arduino, le E-traces registrano la pressione e il movimento dei piedi del ballerino e inviano un segnale a un dispositivo elettronico.

Un microchip, posto alla base della scarpetta, consente di realizzare una mappatura della coreografia.

L’idea è quella di applicare questo progetto anche ad altri tipi di danza” dice Lewsia;

I potenziali usi sono molteplici: dall’imparare a danzare da autodidatta all’utilizzare l’applicazione per mostrare agli studenti i passi da compiere, alla rappresentazione grafica dell’intera performance. I ballerini possono così rivedere, analizzare e correggere gli errori direttamente dallo schermo dello smartphone“.

Un modo per combinare una disciplina ben consolidata e con regole ferree ad una fruibilità moderna ed al passo con la tecnologia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.