Trovare lavoro oggi è già di per sé un “lavoro”, un’attività da ottimizzare al massimo per trovare i risultati sperati. Ecco i siti web che ti daranno una mano

Esci dall’università, spaesato, oppure hai appena terminato un master o un corso di specializzazione, e cominci a guardarti intorno. Ti sei già iscritto al Centro per l’Impiego competente, o hai provato a creare un account su Linkedin, ma fatichi ancora a trovare una “direzione” per instradare il tuo curriculum. Il trucco? Trovare il portale giusto, dove consultare offerte di lavoro che fanno apposta per te.

Ecco un piccolo, ma esaustivo elenco di siti web utili da tenere d’occhio per trovare il primo lavoro (oppure il secondo, il terzo, e così via) e far decollare la tua carriera.

lavoro
Come ottenere un colloquio? Comincia con gli “strumenti” giusti e un curriculum aggiornato! (Scena tratta dal film “Il diavolo veste Prada”)
  • Indeed – È un po’ il “Google” dei portali dedicati al lavoro. Cosa fa? Indicizza tantissime offerte provenienti da siti web esterni, inclusi gli altri che stiamo per menzionare in questa lista. E se crei un account e pubblichi il tuo curriculum, l’algoritmo migliora memorizzando le tue preferenze. Ricorda di attivare gli “alert” correlati alle tue ricerche più frequenti (es. città + occupazione desiderata) per ricevere automaticamente sulla tua email le offerte interessanti appena pubblicate.
  • Monster – Cerchi proposte di lavoro serie e dettagliate? Ecco un buon sito da cui partire. E se sei paziente, riuscirai a costruire anche un personal branding efficace curando il tuo profilo e leggendo i consigli offerti dal portale.
  • Jobrapido – Un sito web semplice e veloce, che fa il suo dovere. Grazie all’attivazione degli alert è possibile rimanere sempre aggiornati tramite email.
  • Infojobs – Abbastanza simile ai due precedenti, ma ugualmente interessante.
  • Egomnia – Tutti ne parlano, è il caso dell’anno. Questo portale, creato da uno studente italiano, è ormai uno dei principali siti web per la ricerca del lavoro in Italia. La sua particolarità è che assegna un rank ad ogni profilo per effettuare rapidi confronti con curriculum simili nella stessa area geografica (utile soprattutto alle aziende).
  • Careerjet – Un altro motore di ricerca del lavoro, dalla veste grafica molto pulita e user-friendly. E c’è anche l’app per smartphone.
  • Fashionjobs Italia – Un sito web specializzato nella moda per i professionisti del settore. Assolutamente consigliato!
  • PambiancoJobs – Ottimo e facile da usare per chi cerca un impiego nel mondo della moda e del lusso.
  • Media Lavoro – Sei un esperto di marketing, un comunicativo, un giornalista o videomaker? La testata “Media Comunicazione” offre, nell’apposita sezione “Media Lavoro”, una bacheca dove potrai trovare annunci molto mirati sul lavoro che cerchi.
  • Sul Romanzo – L’omonima agenzia letteraria e webzine possiede una bacheca sempre aggiornata sulle offerte di lavoro che riguardano il mondo dell’editoria. Chi l’ha detto che la cultura non è un business?
  • Lavori Creativi – Se non ami lavorare alle dipendenze di qualcuno e preferisci gestire le commissioni da freelance o libero professionista, quest’ottimo portale ti consentirà di scegliere il settore creativo di riferimento e cominciare a guadagnare arricchendo il portfolio sempre di più.
  • Minijob – Sei alle prime armi e cerchi un lavoro semplice, o temporaneo? Qui potrai trovare un ottimo approdo. Servizi di ristorazione, locali, negozi e privati pubblicano annunci molto geolocalizzati.
  • Cornerjob – Il nome significa “lavoro dietro l’angolo”. La comodità di avere il luogo di lavoro vicino casa è per pochi, ma non è l’unica promessa di quest’app, che garantisce di ricevere una risposta dall’azienda dopo solo 24 ore dall’invio della candidatura. Davvero notevole.
  • Impiego24.it – Un sito web molto completo, che vale la pena consultare anche giornalmente.

In definitiva, i siti web più affidabili sono quelli che consentono di ottenere il maggior numero d’informazioni sulla natura dell’annuncio pubblicato (salario offerto, sede di lavoro, durata dell’incarico, eventuali benefit e agevolazioni) e sulle generalità del datore di lavoro: operando un confronto tra i vari siti online, è possibile trovare il sistema di ricerca più congeniale ed evitare le offerte ambigue o “truffaldine”. Occhio al sito web che scegli, aggiorna spesso il tuo curriculum e… incrocia le dita!

Se conoscete altri validi siti web, segnalateceli nei commenti. Saremo lieti di aggiungerli alla lista!

Maria Cristina Folino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.