Home / Viaggi / Gourmet / Gusto / Taste of Milano. A maggio i migliori chef a contatto con gli appassionati del gourmet italiano

Taste of Milano. A maggio i migliori chef a contatto con gli appassionati del gourmet italiano

Dal 4 al 7 maggio si svolgerà l’ottava edizione del Taste of Milano, la grande manifestazione che si svolgerà, in collaborazione con Electrolux, per avvicinare il pubblico dei golosi ai grandi chef del capoluogo lombardo e far assaporare ad appassionati e degustatori le migliori creazioni di una città cosmopolita e globale. Le influenze della migliore tradizione enogastronomica vengono a contatto con l’innovazione del gourmet italiano.

Quattro giornate in cui saranno coinvolti 20 ristoranti con i più grandi maestri della cucina milanese ed è previsto l’arrivo di 22.000 visitatori. Anche quest’anno l’evento si svolgerà in uno dei quartieri esclusivi di Milano, The Mall, alle pendici della Diamond Tower, dove saranno allestite 10 cucine con tutti gli elettrodomestici più all’avanguardia per garantire efficienza e qualità, applicata all’arte del cibo.

Al gusto si unirà l’intrattenimento con l’alternanza di show cooking, corsi di cucina, laboratori che renderanno piacevole l’apprendimento di alcune tecniche per perfezionare la propria fantasia ai fornelli, arricchendo la passione con qualche competenza in più, che nella vita domestica può tornare sempre utile. I visitatori potranno non solo scegliere ad un costo accessibile (con pagamento in ducati) 4 delle 80 pietanze che saranno servite, ma potranno anche incontrare gli chef, conoscerli dal vivo e dialogare con loro.

L’evento inaugurerà la prima settimana milanese del Food (Week&Food), sotto il cappello di Milano Food City, e sarà inserito nella programmazione coordinata dal Comune di Milano, Fiera Milano, TuttoFood e Regione Lombardia. Il Taste of Milano ambisce a diventare anche nei prossimi anni un appuntamento fisso ed irrinunciabile, ad essere un punto di riferimento per tutto l’hinterland milanese e acquisendo un rilievo nazionale al pari di altri grandi eventi dell’anno, come la settimana della moda e del fashion. Gli chef stellati presenti al taste festival di Milano saranno Elio Sironi, Felice Lo Basso, Roberto Okabe, Denis Pedron e Domenico Soranno, Alberto Minio Paluello, Rafael Rodriguez, Claudio Sadler, Tano Simonato, Ilario Vinciguerra, Andrea ApreaAlessandro Buffolino, Takeshi Iwai, Andrea Provenzani, Roberto Conti, Tommaso Arrigoni, Eros Picco, Edoardo Fumagalli, Andrea Berton, Andrea Asoli, Fabrizio Ferrari, Wicky Priyan.

L’inaugurazione del Taste of Milano avverrà il 4 maggio alle ore 9 e da quel momento, per tutta la settimana del cibo, la città sarà ricca di incontri ed iniziative dedicate al tema dell’alimentazione, che poi sfoceranno in un altro grande appuntamento TUTTOFOOD, incentrato sul business legato al mondo del Food &Beverage. L’evento si chiama FoodMood, un faccia a faccia, con i migliori investitori e professionisti d’impresa che interloquiranno sulle nuove strategie di marketing e comunicazione, sulle tecniche di packaging, sulla filiera della conservazione e distribuzione, e sulla gestione di materia ed energia in relazione alla trasformazione manifatturiera del prodotto.

Una fiera che dall’8 all’11 maggio richiamerà a Rho le più grandi aziende nazionali ed internazionali. Per la prima volta a TUTTOFOOD, sotto l’effetto traino di Taste of Milano, ci sarà uno spazio multifunzionale denominato Taste of TUTTOFOOD che riunirà insieme gli chef dell’Associazione Jeunes Restaurateur d’Europe, in una coinvolgente attività di Blind Tasting con il Masterchef Stefano Callegaro. Inoltre, il Taste of Milano vedrà realizzarsi la prima Cocktail Academy grazie alla collaborazione con Villa Massa, azienda produttrice dell’omonimo Liquore di Limoni di Sorrento.

Tra i partner ci saranno Brand Events Italy, società che organizza i tre  appuntamenti italiani (Milano, Roma e l’edizione invernale). Gli altri sponsor oltre ad Elecrtolux, azienda leader nella produzione di elettrodomestici professionali, saranno Il Birrificio Angelo Poretti, Esselunga, Ethiad Awards, ed Illy.

Importante sarà la collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, che presenzierà all’evento con uno stand dedicato alle startup più innovative realizzate dagli ex studenti UNISG, e un appuntamento pranzale di venerdì 5 maggio in cui sarà presentata l’offerta didattica dell’ateneo. Grazie sarà possibile grazie alla app di UberEATs, sarà possibile scegliere quattro pietanze che saranno portate direttamente al domicilio dell’utente che ne farà richiesta.

Come di consueto, al Taste of Milano sarà presente una delle iniziative più apprezzate dal pubblico negli scorsi anni. “In Cucina Con…” sarà ancora una volta organizzato in collaborazione con Farm65, un appuntamento fisso ed irrinunciabile, in cui l’ottima cucina italiana viene incontro alle richieste di chef, giornalisti ed influencers, che si confrontano in un ambiente riservato ed accogliente sulle nuove tendenze del food, nel pieno rispetto della tradizione enogastronomica. All’insegna dell’innovazione è anche il sodalizio con Lopiglik, con ben 24 appuntamenti durante i quali sarà mostrato un assaggio di come sia possibile sfidare la tradizione, attraverso la sperimentazione e il connubio tra nuovi piatti e vini che hanno segnato la produzione nazionale.

Taste of Milano 2017 inaugura anche la sesta stagione di collaborazione con Trimani Vinai in Roma e questo tredicesimo appuntamento vedrà i fratelli Trimani impegnati a proporre abbinamenti regionali per il piatto speciale degli chef: “Abbiamo iniziato a valorizzare le produzioni locali nel 2016, prima a Roma poi a Bologna, ora ci misureremo coi vini lombardi, dalla Franciacorta alla Valtellina, dall’Oltrepò Pavese al Lago di Garda fino ad avventurarci tra Valcalepio e Scanzo”, dichiara Paolo Trimani.Il pubblico potrà poi accedere ad un’ampia carte dei vini composta da oltre 50 etichette: le proposte spazieranno tra grandi classici e scoperte. “Da sempre cerchiamo e selezioniamo vigne e vignaioli per offrire novità e scoperte agli appassionati e in particolare ai frequentatori di Taste, sempre aggiornatissimi. Spumeggianti cristallini e colorati, profumati freschi e intensi o fragranti avvolgenti e profondi, troverete di sicuro il vostro vino ideale”, è la scommessa dichiarata dai fratelli Trimani.

Per i fan più appassionati e golosi non mancherà la VIP Lounge di Taste of Milano, il salotto ideato per trascorrere alcune ore in totale relax e spensieratezza, con aperitivo di benvenuto, servizio bar esclusivo e tante piccole attenzioni offerte dagli organizzatori per vivere una serata indimenticabile, in compagnia degli amici.

Per maggiori informazioni riguardanti il festival visitare il sito www.tasteofmilano.it

Marianna Gianna Ferrenti

 

About Marianna Gianna Ferrenti

Sono una giornalista pubblicista lucana. Dopo alcune esperienze sul territorio, ho allargato gli orizzonti, affacciandomi nel 2012 al mondo del social journalism. Laureata magistrale in Scienze filosofiche e della comunicazione, dopo un corso di Alta Formazione in Graphic Design ed Editoria digitale, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, ho arricchito il mio background con competenze tecniche nell'ambito della scrittura digitale

Check Also

Château de Saran

Nel maestoso Château de Saran Moët Impérial celebra il 150° anniversario

Nel suo magnifico “Château de Famille” (Château de Saran) Moët & Chandon ha ospitato una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.