Home Spettacolo Libri TaoBuk 2017. Il Festival Internazionale del Libro di Taormina

TaoBuk 2017. Il Festival Internazionale del Libro di Taormina

Il Teatro Antico di Taormina sarà il proscenio impeccabile per un convivio che riunirà insieme giornalisti, filosofi, artisti, esponenti della società civile e politica, italiani ed internazionali.  Tavole rotonde e mostre di arte e fotografia, percorsi turistici, botteghe del gusto intervallate da reading, incontri letterari con intermezzi musicali ed angoli dedicati allo spettacolo e alle proiezioni cinematografiche saranno soltanto alcuni degli eventi che impreziosiranno la cerimonia dei TaoBuk Awards.

Il 24 giugno nella cittadina siciliana, antica colonia greco-romana e scrigno dell’arte e della letteratura classica, saranno premiati non solo i migliori talenti della scrittura, dell’arte, del cinema e dello spettacolo, ma tutti coloro che si sono distinti per il loro impegno civico.

I premiati saranno gli scrittori Abraham Yehoshua e Domenico Starnone (Taobuk Award for Literary Excellence), il magistrato e saggista Nicola Gratteri (Taobuk Award all’impegno civile), il regista Gianni Amelio (Taobuk Award per il film “La tenerezza”), e gli attori Luigi Lo Cascio (Premio Una vita per l’Arte) e Christian De Sica (Premio come protagonista del film “Fräulein”).

Luigi Lo Cascio

La ricerca delle radici dell’uomo sarà il fil rouge che attraverserà la rassegna Taobuk, che si interrogherà sui quesiti che tutti gli esseri umani almeno una volta nella vita: “Chi siamo”, “Da dove veniamo” e “Dove andiamo”, anche leit motiv di un celebre dipinto di Picasso.

Giunto alla settima edizione, il TaoBuk (Taormina International Book Festival), si focalizzerà sulla trasmissione di saperi e identità, laddove la figura del padre è intrinsecamente correlata a quella del maestro.

L’evento, cui è stato conferito anche la medaglia del Presidente della Repubblica, ha una programmazione specifica in quanto Festival Internazionale del libro che si svolgerà a Torino dal 24 al 28 giugno a Taormina e quest’anno avrà come fil rouge il seguente tema: il rapporto tra “Padri & Figli” e la sua evoluzione nel tempo.

Le serate saranno accompagna dalla conduzione di Antonella Ferrara e dal giornalista del Tg1-RAI e da Alessio Zucchini e si concluderà con il concerto di Noa, coronato dall’Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania, diretta dal Maestro Domenico Sanfilippo. Tra i simposi più interessanti ed entusiasmanti, soprattutto per i cultori dell’antropologia della sofferenza come riscatto dell’umanità vi è l’incontro con Isabelle Allende che sotto forma di dialoghi con il pubblico darà vita a una vera e propria conversazione sulla condizione  degli ‘ultimi’ in un periodo storico in cui la cultura del scarto impera e quindi su come si può uscire dalla stagnazione dei valori umani.

Partnership e patrocini Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Sicilia dal Dipartimento Turismo, Sport e Spettacolo, Sensi Contemporanei, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Agenzia Nazionale per i Giovani, Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Comune di Taormina, Parco Archeologico di Naxos, Associazione Albergatori di Taormina, Federalberghi; e con il contributo di Università degli Studi di Messina, Teatro Massimo Bellini di Catania, Sac Società Aeroporto Catania, Taormina Arte, Fondazione Bonino Pulejo, Consiglio Nazionale Forense, Ordine degli Avvocati di Messina, Eberhard Italia, Banca Agricola di Ragusa, Jaguar Land Rover, Videobank. Mediapartner di Taobuk sono Rai e Rai1.ed è patrocinata dal Mibact-Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

www.taobuk.it

Marianna Gianna Ferrenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.