Home / Moda / Moda Uomo / Abbigliamento Uomo / Pitti 91: L’universo uomo tra innovazione e tradizione

Pitti 91: L’universo uomo tra innovazione e tradizione

Pitti rappresenta una vera è propria piattaforma internazionale per le collezioni di abbigliamento e accessori uomo e per il lancio dei nuovi progetti sulla moda maschile. Un viaggio affascinante che non smette mai di stupire in particolare quest’anno l’affluenza visitatori è aumentata, come quella degli espositori e dei punti vendita internazionali sull’organizzazione, decisamente questa edizione 2017 ha portato maggior qualità e varietà stilistica nelle collezioni. La presenza di molti buyer internazionali ha sottolineato inoltre la ripresa del futuro per il nostro Paese che ultimamente ha vissuto momenti altalenanti.  Si evidenzia quindi un vero e proprio risveglio internazionale a Pitti uomo, dove l’innovazione, l’artigianalità e le nuove tendenze di tutto il mondo si incontrano, dando spazio all’esclusività e alla ricerca, dimostrando grandi abilità nel rivedere la tradizione con uno sguardo attento al futuro e ai grandi cambiamenti del gusto e della tecnologia.

Varie forme di espressione si sono distinte ed evidenziate, come la tradizione e l’eleganza decisamente espressa da Ricci, con abiti interi o spezzati, proporzioni studiate né troppo larghe né troppo strette ma pulite e seducenti, proprio “come un vero uomo deve vestire“afferma lo stesso Ricci. Tutto impeccabile per Lui, dalla giacca decostruita e foderata in visone alle giacche da sera realizzate in prezioso jacquard di seta, un vero inno all’eleganza che si ritrova anche nei particolari cappotti lunghi fino al ginocchio, tra martingala e pelliccia sciallata al collo. In senso opposto, troviamo lo special Guest londinese Paul Smith, che lancia per questa occasione la prima versione tecnologica della linea giovane PS by Paul Smith presentando capi decisamente pratici ispirati all’universo della bicicletta, un orientamento per i giovani sportivi che amano girare il mondo con: felpe da ciclisti, giacche a vento waterproof e felpe giubbini che semplicemente si ripiegano.

Tutto per dar luce alla figura dell’uomo decisamente nuovo e non scontato almeno nel suo modo di vestire.

Gabriella Chiarappa

About Gabriella Chiarappa

Salve sono una manager esperta in comunicazione, che punta sull’innovazione e la ricerca, il mio settore è legato alla sfera moda anche se la mia cultura e il mio spirito di osservazione mi portano ad avere sfaccettature che sinergicamente si avvicinano all’arte, alla musica e a tutto ciò che svela la nuova tendenza. Adoro il mondo del Fashion che coltiva la cultura e le tradizioni: incantata dalla genialità di un Alexander McQueen e dall’eleganza innovativa di un Jean Paul Gaultier. Sono una sognatrice autentica che crede che le passioni sono l’alimento per concretizzare i sogni, amo viaggiare,visitare musei, conoscere e documentarmi sempre….

Check Also

Jill Megan Kortleve e la rivoluzione H&M

Non più solo taglie extrasmall per H&M. Il posto lanciato su Instagram che ritrae la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.