Home Bellezza Estetica Parliamo di rimodellamento delle labbra

Parliamo di rimodellamento delle labbra

Ricerca di armonia

La chirurgia estetica e la chirurgia plastica devono tendere al risultato soft, poco evidente, sia nella vita di tutti i giorni che sul lavoro e il ricorso continuo al ritocco può essere controproducente; sia botulino, filler, liposuzione e mastoplastica non sono più da tempo appannaggio solo di attrici e donne dello spettacolo, ma sono ormai strumenti per apparire giovani, efficienti, grintose e per fare carriera.

Oggi facciamo il punto con il Prof Mario Dini, Chirurgo plastico estetico con Studi a Firenze e Milano, su una tecnica, quella del rimodellamento delle labbra, che punta all’armonia del volto dimenticando le brutte “labbra a canotto” che abbiamo visto in giro negli anni passati

Ci spiega il Prof. Dini: Il rimodellamento e l’aumento del volume delle labbra aumento può essere conseguito mediante diverse tecniche di medicina e chirurgia estetica che consistono nell’utilizzo di:

  • Materiali di riempimento iniettabili (fillers).
  • Impianti solidi (fili e protesi di silicone)
  • Innesti di tessuto (autologo e non).

I fillers sono dei materiali di riempimento che vengono iniettati mediante sottilissimi aghi all’interno delle labbra (vermiglio) o lungo il contorno della bocca, e permettono di modellare la forma e il volume delle labbra. Il trattamento viene generalmente effettuato in ambulatorio, a volte con anestesia locale, dura pochi minuti e, a parte un leggero gonfiore presente nelle prime 24-48 ore, non lascia postumi visibili che possano impedire l’immediata ripresa delle attività quotidiane. I materiali di riempimento possono essere:

  • Riassorbibili
  • Semipermanenti
  • Permanenti

I fillers riassorbibili hanno il pregio di essere ottimamente tollerati dall’organismo ma danno un aumento di volume temporaneo (dai 4 ai 12 mesi). Il materiale riassorbibile per eccellenza è l’acido ialuronico. Questa sostanza è costituita da proteine naturalmente presenti nella nostra cute e costituiscono la componente strutturale principale dei tessuti connettivi. Una volta iniettato l’acido ialuronico viene progressivamente metabolizzato e quindi riassorbito con tempi che variano da poche settimane a 12 mesi. I tempi di riassorbimento dipendono dal volume delle microparticelle e dai legami intermolecolari che le case farmaceutiche riescono a sintetizzare. I prodotti commerciali più comuni e di maggior qualità contenenti acido ialuronico sono: “Restylane®”, “Perlane®”, “Juvederm®”, “Volbella®”. Sconsiglio vivamente l’utilizzo di filler semipermanenti e permanenti nelle pratica clinica per le complicanze che possono generare.

Gli impianti solidi sono fili e protesi di materiale non riassorbibile che vengono inseriti all’interno delle labbra (vermiglio) o lungo il contorno della bocca al fine di aumentare in maniera permanente il volume e il contorno delle labbra. Il trattamento viene generalmente effettuato in ambulatorio, in anestesia locale, dura pochi minuti e, a parte un leggero gonfiore che persiste nelle prime 24-48 ore, non lascia postumi visibili che possano impedire l’immediata ripresa delle attività quotidiane. Il vantaggio di questi impianti è il risultato permanente che si può ottenere con la sicurezza della reversibilità del risultato, in quanto è possibile ripristinare la condizione iniziale in caso di risultato non soddisfacente.

Gli innesti di tessuto sono trasferimenti di cellule prelevate da una parte del corpo e impiantate nelle labbra al fine di aumentare in maniera permanente il volume e il contorno delle labbra. Il trattamento viene generalmente effettuato in anestesia locale e in regime di day-hospital, dura circa mezz’ora. I tessuti utilizzati per il riempimento delle labbra sono generalmente autologhi (cioè prelevati dal proprio corpo e quindi ottimamente tollerati dall’organismo) e sono costituiti da grasso (lipofilling), derma o fascia muscolare.

Prof. MARIO DINI Specialista in chirurgia plastica e chirurgia estetica

www.mariodini.it

Le Sedi: Prof. Mario Dini – Via Lamarmora, 29 Firenze, FI 50121

Tel: 055 570797

Milano: Prof. Mario Dini – Viale Luigi Majno, 3 Milano, MI 20122

Tel: 02 21118715

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.