Un materiale innovativo, Oldrati Ogreen, rende possibile l’utilizzo di nuovi prodotti. È la gomma rigenerata di Oldrati Group

Gomma riutilizzabile o, per meglio dire, rigenerata. È questa l’idea alla base di Oldrati Ogreen, il materiale proveniente dall’esperienza sul campo di Oldrati Group, tra i gruppi internazionali più importanti nella produzione di manufatti in gomma, plastica e silicone.

Negli anni Ottanta, Oldrati Group introdusse la gomma micronizzata nella mescola di gomma, una metodologia che però presentava significativi limiti per la qualità del prodotto finale. A partire dagli anni 2000, il reparto Research & Development di Oldrati ha poi sviluppato molteplici soluzioni per quanto riguarda i materiali e i processi innovativi legati alla gomma rigenerata. A partire dal 2010, ha iniziato la nuova fase d’industrializzazione di queste soluzioni.

È del 2016 l’investimento milionario per la nuova sede legale e il nuovo impianto produttivo da oltre 10mila metri quadrati: da Bergamo a Brescia, l’azienda ha aggiunto un nuovo impianto ad Adro, dove ne erano già presenti altri due, oltre a quello situato in Palazzolo sull’Oglio, sempre nel Bresciano.

Oldrati Ogreen e il metal replacement

Tutto questo per mantenere un impatto sostenibile sull’ambiente. L’azienda si occupa, infatti, anche di realizzazioni tecnologicamente avanzate a supporto delle aziende automobilistiche coinvolte nel processo di sviluppo di una mobilità sostenibile. In ambito automotive, ad esempio, alleggerire il peso di un veicolo sostituendo le componenti di metallo con componenti in polimeri consente di ridurre notevolmente l’emissione di CO2 (metal replacement).

Anche internamente, nel 2019 l’efficienza energetica è migliorata del 6% rispetto all’anno precedente. Inoltre, per ogni tonnellata di polimeri prodotti, il Gruppo è riuscito a ridurre le emissioni di CO2 di 325 kg rispetto al 2018.

Giacinto Di Stefano, Oldrati Group

Oggi, con Ogreen, introduce un’innovazione tecnologica che permette di realizzare prodotti di qualità mediante gomma rigenerata ed eco-sostenibile. Una bella sfida per l’industria fondata a Villongo (Bergamo) nel 1964, presente con circa 10 siti produttivi in Italia e all’estero.

Ogreen non è un’idea o un tentativo, ma un materiale già testato che oggi rendiamo disponibile sul mercato. E che permetterà di dare un contributo concreto alla tutela dell’ambiente per le future generazioni“. Ad affermarlo è Manuel Oldrati, CEO di Oldrati Group, a mezzo stampa.

Non a caso, sul sito web dell’azienda campeggia la frase “The sustainable revolution is here“. Per maggiori dettagli, è possibile conoscere i vari prodotti anche su YouTube.

Qual è la tua reazione?

emozionato
0
Felice
0
Amore
0
Non saprei
0
Divertente
0
Maria Cristina Folino
Laureata in Pubblicistica e Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Salerno, specializzata in programmazione e gestione d'interventi per gli archivi e le biblioteche digitali, dal 2008 collabora con stampa locale e giornali online. Già docente di scrittura creativa ed esperta di comunicazione digitale, lavora come giornalista, social media manager e copywriter. Impegnata con associazioni e no-profit, ha vinto numerose competizioni artistico-letterarie a livello nazionale. In passato ha pubblicato una raccolta di poesie con Aletti Editore ("Ali di Gabbiano", Roma 2008) e due ebook, una fiaba e un saggio, con Edizioni Il Pavone ("Liberami da questo libro!", 2010 - "Tim Burton e il Catalogo delle Meraviglie", 2013). Su Instagram ha un account dedicato a libri e moda: seguila su @fashionreaders_litclub

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:Notizie