Un approccio educativo che punta all’autonomia del bambino: una filosofia che va oltre il mero aspetto dell’educazione scolastica. Per il secondo anno consecutivo il sistema educativo sviluppato da Maria Montessori è sperimentato – per la scuola secondaria di I grado – presso l’Istituto Comprensivo “L. Sinisgalli” di Potenza che ha ospitato il seminario “Educazione per un mondo nuovo: il percorso Montessori”.

Metodo Montessori, un seminario formativo alla Sinisgalli di Potenza

GIOVANNA Gallo: “Divulgare il pensiero montessoriano a trecentosessanta gradi, con ricadute sulla didattica”

Il dirigente scolastico dell’IC “L. Sinisgalli” di Potenza, Giovanna Gallo

L’incontro formativo è stato presentato dal dirigente scolastico Giovanna Gallo che ha illustrato ai presenti la finalità: “Divulgare il pensiero montessoriano a trecentosessanta gradi con ricadute sulla didattica. Sono diversi anni – ha spiegato Gallo – che la promozione montessoriana fa parte del piano triennale dell’offerta formativa della Sinisgalli“.

Nella seconda parte del seminario si sono svolti tre laboratori tenuti dai formatori dell’Opera Nazionale Montessori

Un momento del seminario Educazione per un mondo nuovo: il percorso Montessori

Nella prima parte dei lavori sono intervenuti anche Leonarda Santeramo – Dirigente Tecnico dell’Ufficio Scolastico Regionale della Basilicata –, Milena Piscozzo – Dirigente Scolastico dell’I.C. “Riccardo Massa” di Milano – in collegamento Zoom – e le formatrici dell’Opera Nazionale Montessori – le professoresse  Annagrazia Buttazzo e Laura Rinaldi. A conclusione della serata si sono svolti tre laboratori strutturati per ciascun ordine di scuola e rivolti ai tanti partecipanti. I momenti laboratoriali sono stati tenuti dai formatori dell’Opera Nazionale Montessori: Donatella Bruno per la scuola dell’infanzia, Tommaso D’Auria per la scuola primaria e Antonino Vella per la scuola secondaria di I grado.

Qual è la tua reazione?

emozionato
0
Felice
0
Amore
0
Non saprei
0
Divertente
0
Valeria Gennaro
Giornalista, insegnante, fashionista e cultrice della materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication. Laureata magistrale in Teoria e filosofia della comunicazione e laureanda in Scienze filosofiche. Neuro Linguistic Programming Master Practitioner. Collabora con "La Gazzetta del Mezzogiorno", Cinematographe, Fashion Life, ed è caporedattore del giornale "Alpi Fashion Magazine" e del relativo supplemento sul lusso Luxury Style Mag

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:Attualità