Home Spettacolo Arte Eremi in Arte – Percorsi tra arte natura spiritualità

Eremi in Arte – Percorsi tra arte natura spiritualità

Quest’anno l’Abruzzo ha deciso di percorrere le vie della spiritualità attraverso l’arte contemporanea e l’ha fatto entrando in profondo contatto con i luoghi che la custodiscono. Dagli eremi celestiniani ai sublimi paesaggi di gole e cascate, è proliferata una miriade di opere fra rocce, chiese arroccate e caverne naturali che nel tempo hanno accolto fior di santi.

Eremi in Arte

Non è stato sempre facile discernere fra il prodotto artistico e quello naturale perché spesso le opere si sono innestate nel paesaggio fino a evaporare nella sua essenza. Un’iniziale perplessità negli occhi di chi ha percorso queste strade per poi intuire che l’arte, così come la spiritualità, è questione di una ricerca lenta – che può manifestarsi o meno – lungo un percorso figurativamente tortuoso e letteralmente in salita.

Eremi in Arte

Due le collettive che hanno aperto la stagione della spiritualità, Eremi in Arte e AiR (Arte in Riserva), inaugurate entrambe a luglio. Diversi gli artisti coinvolti, fra nomi nazionali e internazionali, che hanno voluto lavorare in loco cercando di far risuonare un’aura che tanta arte contemporanea ha annichilito. Un pellegrinaggio artistico fuori dal mercato (o quasi) o una pretesa di fare dell’Abruzzo un museo a cielo aperto facendo leva sul fascino del suo patrimonio naturale. Nobile impegno se l’intento è quello di valorizzare un territorio dove le istituzioni sono esigue. E dall’assenza alla vacanza il passo è breve perché questi percorsi artistici sono soprattutto rotte turistiche che intercettano visitatori affamati d’arte e di natura.

Eremi in Arte

Con Eremi in Arte, progetto promosso dall’Accademia di Belle Arti dell’Aquila, si ripercorrono le tracce di Pietro da Morrone, divenuto poi papa Celestino V, attraverso 16 eremi fra le province di Chieti, L’Aquila e Pescara. Tra i nomi in mostra William Basinski, Elena Bellantoni, Matteo Fato; artisti che hanno lavorato in loco cercando di tradurre l’afflato di spiritualità dell’eremo preso in carico attraverso interventi che in alcuni casi hanno lasciato ampio margine all’immaginazione confondendosi letteralmente con le emergenze naturali del territorio.

Eremi in Arte

Molto più organica risulta la rassegna Arte in Riserva, alla sua seconda edizione, e nata con l’intento di creare un Parco d’Arte Contemporanea nell’area naturalistica di S. Venanzio. I cinque artisti invitati quest’anno hanno ragionato attorno al concept di rito, storia e preghiera disseminando il percorso in seno alle gole con opere delicate capaci di ricollegarsi alla tradizione popolare del luogo. E da queste opere ne è emerso il bisogno di orientarsi partendo dai delicati equilibri offerti dal territorio e perpetrando una storia che nasce dagli antichi riti del santo. In questo percorso il territorio diventa paesaggio e l’uomo, presente attraverso sottili tracce, si fonde nella natura e assume il suo carattere di transitorietà e trasformazione.

Teo Vox & Nina Torres

Eremi in Arte – Percorsi tra arte natura spiritualità

a cura di Maurizio Coccia, Enzo De Leonibus, Silvano Manganaro

fino al 2 ottobre

http://www.accademiabellearti.laquila.it/eremi-arte-la-valorizzazione-degli-eremi-abruzzesi-attraverso-larte-contemporanea.html

AiR (Arte in Riserva)

a cura di Ivan D’Alberto

Riserva regionale delle Gole di San Venanzio, Raiano (Aq)

http://www.arteinriserva.it/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.