Home / Spettacolo / Cinema / “Don’t Forget me” di Ram Nehari ha vinto il 35Tff
Ram Nehari

“Don’t Forget me” di Ram Nehari ha vinto il 35Tff

Alla fine a vincere il Torino Film Festival, come miglior film, è stato Don’t forget me (Non dimenticarti di me) di Ram Nehari, di genere drammatico, che racconta la complessa realtà israeliana, il suo malessere e la complessa identità, attraverso l’amore fra una ragazza con problemi di anoressia e un suonatore di tuba un po’ pazzo.

La curiosa vicenda sentimentale è intercalata dalla frequentazione di reparti psichiatrici (per lui) e di centri di riabilitazione alimentare (per guarire lei).

I due si incontrano per caso e s’innamorano, a modo loro, anche se la speranza di una vita normale e insieme è ostacolata da mille ragioni, anche di ordine familiare e sociale.

La pellicola di Nehari riesce a portarsi a casa anche il premio per il miglior attore e attrice andati rispettivamente a Nitai Gvirtz e a Moon Shavit (premio ex aequo con Emily Beecham per il film Daphne di Peter Mackie Burns). 

Don’t forget me ha letteralmente sbancato il Torino Film Festival 2017. Il film, infatti, non solo ha meritatamente vinto concorso, e ricevuto i premi relativi alle migliori interpretazioni; esso ha anche ottenuto ulteriori riconoscimenti: una menzione d’onore con la seguente motivazione: «Sottolinea magistralmente l’incontro tra due situazioni di disagio, con un’ottima interpretazione».

Ram Nehari
Un frame del film, NonSoloCinem

Inoltre – si ricorda – si è aggiudicato il premio Avanti (Agenzia Valorizzazione Autori Nuovi Tutti Italiani) «per la capacità dell’autore e del suo cast di narrare la favola possibile tra due sognatori scombinati, costruita partendo da un’esperienza di prima mano con il disagio mentale, attraverso uno sguardo immersivo, che si astiene dal giudicare e ricorda, senza rinunciare ai toni ironici e perfino dark, il discrimine sottile che c’è tra «normalità» e «malattia»».

La realtà raccontata da Ram Nehari è attualissima, come lo è il confine impercettibile tra la salute e la malattia. Chi sa identificarlo?

Valeria Gennaro

https://www.nonsolocinema.com/dont-forget-non-dimenticarti-ram-nehari.html

 

About Valeria Gennaro

Giornalista, fashion and cinema editor, cultrice della
materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication.

Check Also

bravo ragazzo

Bravo ragazzo, esserlo oggi è anticonformismo puro

Qualche considerazione sul concetto di “bravo ragazzo”, tralasciando i cliché del femminismo becero e del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.