[box type=”note” align=”aligncenter” ]

Farro precedentemente cotto
Olio di oliva
Aglio
Peperoncino
Una seppia, una manciata di calamaretti puliti, 5 o 6 gamberi (se grossi)
Rosmarino tagliato molto finemente
Un ciuffo di rosmarino per la decorazione
Sale quanto basta
Mezzo bicchiere di vino bianco
Mezzo bicchiere di pomodoro passato (va bene anche la “pomarola”)
Qualche fetta di pane tostato
Sale[/box]

cous cus

Soffriggere nell’olio l’aglio e il peperoncino, aggiungere tutto il pesce sminuzzato con il coltello, salare e rosolare molto bene; poi bagnare con il vino bianco e lasciar evaporare.
Aggiungere il pomodoro, un po’ di acqua bollente e il farro, salare e lasciar tirare il sugo (deve rimanere un po liquido).
Impiattare, cospargere con una spolverata di rosmarino tritato, aggiungere ai lati il pane tostato e decorare con un rametto di rosmarino.
A piacere un filo di olio crudo.

Ricetta d’autore di Massimo Landi

Qual è la tua reazione?

emozionato
0
Felice
0
Amore
0
Non saprei
0
Divertente
0
Cristina Vannuzzi Landini
Nata a Firenze, residente a Firenze e New York, é esperta in comunicazione, ufficio stampa e merchandising. Già capo ufficio stampa per REL, la finanziaria per l'informatizzazione della PA sotto Enea e Ministero del Lavoro, già associata FERPI e all’Associazione Donne del Vino, ha svolto numerosi incarichi. Collaborazioni giornalistiche cartaceo e web: settori food and beverage, lifestyle, locali, eventi, fashion, cosmetica, interviste chef e vip.

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:Food