Aumenta lo spazio a bordo, grazie alla piattaforma modulare EMP2. I prezzi risultano partono da 16.900 €. Gli interni sono stati rivoluzionati per fornire il massimo comfort.

Dopo la prima presentazione al Salone di Francoforte, la Peugeot 308 approda sui maggiori mercati europei. La berlina del leone subisce numerose modifiche, soprattutto a livello stilistico, assumendo un look che la fa entrare a pieno merito nella nuova generazione di vetture a marchio Peugeot. I cambiamenti estetici seguono di pari passo le innovazioni meccaniche, che consentono alla berlina di ridurre notevolmente i consumi. Anche la dotazione di serie viene migliorata, rendendo molto più appetibile anche la versione d’accesso.

Esterni

La nuova Peugeot 308 si presenta come una berlina dalle dimensioni compatte rispetto alle vetture di segmento C. Lunga e 4,25 metri e alta 1,46 non rinuncia allo spazio interno, apportando sostanziali modifiche all’intera struttura. Le dimensioni ridotte del corpo vettura le consentono di avere una massa ridotta e ben bilanciata. All’anteriore si notano i gruppi ottici con proiettori Full LED, dal design molto sottile e ben curato. La calandra è composta da un’ampia griglia, interamente cromata, sulla cui zona superiore compare la scritta “Peugeot”. Il paraurti ospita una presa d’aria centrale, con lamelle nere e sui lati sono posti i fari fendinebbia. Molto interessante è la conformazione dei fanali di coda, che con luci a LED disegnano gli articoli del leone, simbolo del marchio Peugeot.

Interni e dotazioni

L’abitacolo della Peugeot 308 è stato rifinito per offrire la massima comodità a tutti i passeggeri, l’area di carico beneficia della nuova piattaforma modulare EMP2, che oltre a ridurre il peso della vettura di 140 Kg, porta la capacità del bagagliaio a 470 litri. La strumentazione di bordo è stata completamente rivoluzionata dall’i-Cockpit sviluppato da Peugeot, spariscono tutti i pulsanti per gestire le funzioni secondarie dell’auto e vengono sostituiti da un ampio schermo touch screen da 9,7 pollici, da cui si possono gestire tutti i comandi della vettura, tra cui la climatizzazione. L’allestimento base è l’Access, già dotato di climatizzatore manuale, radio CD/MP3, ESP, attacchi Isofix e fari Full LED. La versione Active aggiunge il sistema Hill Assist, i sensori di parcheggio posteriori, il climatizzatore bi-zona automatico, i cerchi in lega da 16 pollici e alcuni elementi dell’abitacolo rivestiti in pelle. La full-optional Allure dota il freno di stazionamento elettrico, i sedili anteriori sportivi, i fari fendinebbia, i cerchi in lega da 17 pollici, il navigatore satellitare e i sensori di parcheggio anche all’anteriore. È disponibile inoltre un allestimento Business, che offre la dotazione della versione Active, insieme al navigatore satellitare.

Motori e prezzi

La gamma motori della nuova Peugeot 308 si articola su 5 propulsori: due diesel e tre benzina. Durante l’annata 2014 il listino si amplierà con l’introduzione di altre unità già presenti sul resto della flotta Peugeot. Il motore HDi FAP 1.6 litri rappresenta la sezione a diesel del listino, presentandosi nelle due varianti da 92 CV e 115 CV, entrambe dotate di sistema Start&Stop. Il benzina VTi 1.2 litri da 85 CV rappresenta la base del listino, completano la gamma i due Turbo THP 1.6 litri da 125 CV e 155 CV. I prezzi partono dai 16.900 € della 308 1.2 VTi Access, la cifra sale a 18.600 € per la versione Active, per il 1.6 Turbo THP da 125 CV si sale a 20.600 €, per il 155 CV bisogna aggiungere altri 1.400 €. Sul fronte diesel si parte da 19.700 € per la 308 1.6 HDi FAP Access da 92 CV, la versione da 115 CV costa 1.000 € in più. L’apice del listino è rappresentato dalla versione Allure col 1.6 diesel, proposta a 24.100 €.

Fonte: Fanpage.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.