Completamente rinnovata dentro e fuori, con una serie di caratteristiche nuove. L’efficienza raggiunge i massimi livelli, grazie ai motori diesel BlueTEC.

Completamente rinnovata, sotto ogni aspetto. Mercedes lancia sul mercato la Classe C, dopo una lunga serie di anticipazioni e teaser. Look moderno e lusso ai massimi livelli. La berlina tre volumi è la vettura più venduta dell’intera gamma del costruttore di Stoccarda, una vera ambasciatrice del marchio Mercedes in tutto il mondo. I 2,4 milioni di esemplari venduti dal 2007 hanno spinto gli ingegneri tedeschi a rivoluzionare il veicolo, senza comprometterne la sua chiara identità da berlina di lusso. Il design, molto ambizioso, la avvicina all’ammiraglia Classe S, unendo le nuove scelte stilistiche ad un pacchetto di dotazioni di serie molto ampio.

Esterni

A livello puramente estetico, la nuova Classe C si configura come una berlina lussuosa, in pieno stile Mercedes. Il look esteriore riprende molti elementi dalla Classe S. Rispetto al modello precedente, la vettura è stata allungata di 80 mm nel passo e la larghezza è stata incrementata di 40 mm. Le linee morbide della carrozzeria forniscono alla berlina una nuova identità, sposando la nuova filosofia stilistica del marchio di Stoccarda. Il capo del centro design Mercedes, Gorden Wagener, ha donato alla vettura una carrozzeria molto moderna, con un cofano motore allungato e gli sbalzi corti. La calandra monta la grossa stella centrale, una firma caratteristica nata inizialmente sulla Mercedes SLS. L’allestimento Exclusive sposta la stella sul cofano, in una configurazione più “classica”. I gruppi ottici montano di serie lampade alogene e come optional si può installare un kit di fari full LED.

Interni e dotazioni

L’abitacolo della nuova Mercedes Classe C è stato rivoluzionato, aumentando il valore della vettura. La plancia assume una nuova conformazione, con una serie di curve, atte a seguire elegantemente le forme dell’ampio schermo del sistema di infotainment. I comandi di bordo sono costituiti da una serie di pulsanti tridimensionali e non possono mancare le bocchette di aerazione tonde. Il tunnel centrale ospita un touchpad dal design futuristico. Il parabrezza si fregia dell’head-up display, per visualizzare numerose informazioni, tra cui la velocità di marcia e la navigazione assistita. La dotazioni include il Park Assist automatico, che utilizza la telecamera a 360° per svolgere le manovre di parcheggio. Il climatizzatore viene regolato automaticamente in galleria, basandosi sui segnali ricevuti dal GPS. Il sistema Comand Online è dotato di TV Tuner, comandi vocali, hotspot WLAN e può essere abbinato ad un impianto Frontbass o un Burmester Sound System Surround. La navigazione integrata, utilizza le mappa di Google Maps.

Motori e prezzi

La gamma motori della Mercedes Classe C parte con tre propulsori, per poi espandere il listino in un secondo momento, introducendo anche una versione ibrida. I livelli di allestimento sono cinque: Business, Executive, Sport, Exclusive e Premium. La versione entry level C 180, attualmente disponibile a partire dalla versione Executive, monta un benzina 1.6 litri da 116 CV e 250 Nm, capace di consumare 5,0 l/100 Km ed è proposta a 35.664 €, fino ai 42.557 € dell Premium. Salendo di prezzo si va verso la C 200, dotata del 2.0 litri benzina da 184 CV, in vendita a partire da 38.592 € per la versione Executive, raggiungendo la cifra di 44.570 € per il modello Premium. Occupa l’apice del listino la C 220 BlueTEC, col diesel common-rail da 170 CV e 400 Nm di coppia, con consumi pari ad appena 4.0 l/100Km. La Mercedes C 220 BlueTEC ha un prezzo di 39.670 € per la versione Executive, con cambio manuale, salendo fino a 48.210 € per la Premium, con cambio automatico.

Fonte: Fanpage.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.