Ancora una volta l’arte a Firenze ci sorprende….

Questa mattina, per la festa delle 100 Botteghe in Via Gioberti, girellando per negozi senza una meta precisa, mi è capitato di vedere delle opere in vetrina, alla Libreria Gioberti, inserite fra pile di libri, scaffali, fra le ultime proposte letterarie, quadri di donne, sorridenti, quadri disposti apparentemente senza un motivo, appoggiati ai libri stessi.

via gioberti

Sono opere inedite oppure già esposte di Elisabetta Rogai, artista fiorentina, eclettica, fantasiosa, piena di charme, che vuole, con questa sua minimostra “per strada” compiere un viaggio con la proiezione nei tempi dello stupore, delle illusioni, del dolore ma anche della gioia e dell’amore, mentre butta il suo sguardo, attraverso “le sue donne” su quello che le sta passando davanti, la gente, l’indifferenza, la fretta, e l’artista ne ruba i sogni : oggi tutto è superficialità e il suo viaggio ferma istanti di sguardi, di “incontri”, le sue non sono illusioni ma suggestioni.

via gioberti 3

L’artista vuole che la gente si soffermi, finalmente, a considerare i sogni, sogni fantastici fissati nei volti, nei quali la Rogai fissa le emozioni più intime, le emozioni verso le persone ma anche verso le cose, la natura, ma anche ricordi di un passato che ha sicuramente segnato il viso, volti stanchi, vissuti, ma anche fieri e dolci, pieni di speranza e aspettative, stati naturali dove si perde l’individuo per ritrovare il mistero dell’esistere…..l’amore è negli occhi di chi guarda.

La Firenze dell’arte…è anche questo!!!!

Si potranno ammirare le opere dell’artista Elisabetta Rogai tutta la settimana della festa delle 100 Botteghe alla libreria Gioberti, Via Gioberti 37/A, Firenze – tel 055/669402

Crediti Foto: Fabrizio Gaeta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.