Home / Moda / Moda Donna / Borse Donna / Envirosax, la shopper eco-friendly per la spesa a impatto zero e al passo con la moda
Envirosax, shopper eco-friendly - Tokyo Collection

Envirosax, la shopper eco-friendly per la spesa a impatto zero e al passo con la moda

Non è una novità: il nuovo “black” è il “green. L’attenzione alle problematiche ambientali si lega spesso e volentieri alla moda e al design, tanto che per alcuni brand si tratta di una vera missione da svolge, come nel caso di Envirosax.

Envirosax, shopper eco-friendly - Tokyo Collection

Envirex nato in Australia, nel Queensland, da un progetto di Belinda Coker nel 2004

Belinda trascorre la sua vita in famiglia e in azienda a stretto contatto con la natura, in una proprietà coperta da una lussureggiante foresta pluviale australiana di 10 acri, sfruttando l’energia solare e riciclando le acque per l’irrigazione. La “foresta casalinga” di Belinda aiuta l’azienda a smaltire anidride carbonica, avvicinandola al traguardo di una produzione a impatto zero.

Envirosax, le shopper eco-friendly, Travel Collection
I prodotti proposti da Envirosax sono borse per lo shopping quotidiano, eppure questa descrizione risulta troppo banale e rischierebbe di sottovalutarne qualità e unicità.
Borse per lo shopping, pochette, custodie protettive per bottiglie di vino: queste “fashion shopper” rappresentano un piccolo passo verso una rivoluzione che ha inizio modificando le abitudini di tutti i giorni.
Le Envirosax sono interamente prodotte adoperando plastica riciclata, materiale che le rende impermeabili, leggere e flessibili, ma allo stesso tempo resistenti a pesi eccessivi e durevoli grazie a cuciture rinforzate: il loro uso, che supera di gran lunga i 5 anni previsti dall’azienda, può far risparmiare all’ambiente ben 5000 buste di plastica usa e getta.
Una volta ripiegata, una Envirosax sta nel palmo di una mano e pesa pochi grammi, ma è in grado di contenere ben 20 chili di spesa.

Envirosax, le shopper eco-friendly resistenti e alla moda. Borsa resistente salvaspazio

Envirosax marchio di shopper riutilizzabili ed ecologiche nato in Australia, nel Queensland, da un progetto di Belinda Coker nel 2004.

La gamma Envirosax è in continua trasformazione, così come è mutevole la moda. Alle  “Greengrocer”, le borse essenziali dai colori solidi, si affiancano delle collezioni fantasiose in edizione limitata, le “Graphic Series”.
Per la stagione autunno/inverno 2016-17, l’australiana Envirosax propone un ritorno, una sorta di riscoperta, del nostro animo rustico e arcaico con la Paleo Series, i suoi graffiti e le tonalità di Madre Natura; e un viaggio in una foresta incantata con Wanderlust e la serie Botanica dai toni freddi e nordici ma rilassanti.
Uno sguardo malinconico ai giorni di sole in compagnia di Havana e Tropic, la flora e la fauna del Nuovo Mondo, magari sfoggiando qualcosa di giallo neon come le shopper della linea Summer Splash e Bondi Beach, ispirata alla storica spiaggia di Sydney.

Envirosax, le shopper eco-friendly resistenti e alla moda. Graphic Series A/I 2016-17
Praticità, resistenza e comodità hanno reso Envirosax il leader nella produzione di borse ecologiche, grazie anche alle continue ricerche e all’adozione delle ultime tecnologie disponibili, la cooperazione con associazioni ambientaliste no-profit, come “The Surfrider Foundation”, unite all’interesse per le tendenze delle ultime passerelle.
La “rivoluzione verde” inizia da piccoli passi: uscendo di casa e facendo spesa con una shopper eco-friendly Envirosax che sostiene l’ambiente, parla di noi e completa il nostro stile, diventando l’ultimo accessorio da ricercare e collezionare.

Per maggiori informazioni sulle collezioni Envirosax, visitate http://www.envirosax.com/

Valentina Chirico

About Valentina Chirico

Nata in una cittadina in provincia di Salerno, "Si è appena laureata in Archeologia e Storia delle Arti presso l’università “Federico II” di Napoli con una tesi in storia greca e non vede già l'ora d'intraprendere nuove avventure accademiche, lavorative e di vita. Lettrice onnivora, ama trascorrere le sue giornate seguendo corsi, viaggiando su un mezzo pubblico o lasciandosi trascinare da una grande curiosità verso lidi ignoti. Storia e arte sono solo l’inizio, perché crede che le meraviglie si nascondano ovunque e che ci sia tanto da scoprire intorno a lei. Tante passioni, forse troppe, ma non può e non vuole smettere di imparare: adora le lingue e le culture straniere, le ultime tendenze in fatto di moda e bellezza, il design moderno e la creatività applicata. E’ cresciuta tra profumi e rossetti e gestisce un blog, eppure non soffre di manie di grandezza e non è una IT girl; vuole solo divertirsi ed essere utile con le sue opinioni."

Check Also

LVMH in partnership con l’Italia

Il colosso francese ha scelto l’Italia per una nuova collaborazione. L’Accademia Massoli viene selezionata per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.