Home Notizie Woolrich lancia la prima footwear collection

Woolrich lancia la prima footwear collection

Anche il brand Woolrich debutta nel mondo della calzatura con un progetto nuovo che fonde ed unisce elementi outdoor e urban. “Si tratta di una partnership in joint venture con l’azienda di calzature Giano di Enrico Paniccià” – ha  sottolineato Andrea Canè, direttore creativo globale di Woolrich – nata da un  progetto che nasce unisce elementi tipici della calzatura tecnica outdoor e un design urbano e contemporaneo, sviluppando sofisticati esempi di modelli più outdoor mixati a elementi tecnici del background cittadino.

Un progetto crossover, caratterizzato da due suole realizzate in esclusiva per Woolrich da Vibram, marchio di riferimento della calzatura da montagna.

L’obiettivo è quello  ampliare il portafoglio prodotti,  rilanciare la linea Woolrich Outdoor e di rafforzare il lanificio Woolen Mill. “Abbiamo fatto un piano a cinque anni – ha proseguito il manager – che prevede l’espansione su tre assi fondamentali, da una parte il potenziamento delle nostre linee come l’espansione della Woolrich Outdoor anche in Europa e della collezione John Rich & Bros in Nord America, dall’altra l’aumento dei punti vendita monomarca che oggi sono 24 nel mondo e che diventeranno circa 60 tra cinque anni e infine la ristrutturazione dello storico lanificio Woolrich Woolen Mill”.

Laura Savini

Articolo precedenteApril Summers, la Venusta inglese che adora la Sardegna
Articolo successivoStorie di San Valentino fino ai giorni d’oggi…
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.