La prossima edizione di settembre 2017 della ormai affermata Vogue Fashion Night Out cambia repertorio e non si ferma più esclusivamente al mondo della moda.  Il prossimo 14 settembre Milano vestirà un nuovo evento che mescolerà insieme moda, shopping, incontri, cinema, mostre fotografiche e un concerto.

La neo e prossima edizione di Vogue for Milano, si rinnova in un evento esclusivo che oltrepasserà i confini del fashion in armonia con il nuovo corso del mensile diretto da Emanuele Farneti e con le politiche di apertura della moda al grande pubblico della giunta Sala.

Il numero di settembre di Vogue Italia sarà incentrato sull’Italianità, tema e fil rouge della serata preludio della settimana della moda milanese che segnerà il «il ricambio generazionale».

Incontri, mostre e proiezioni vedranno protagonisti i giovani talenti della moda, della fotografia e della video comunicazione, grazie al lavoro del team di Vogue Italia e di partner come Constanza Cavalli Etro. Giunta ormai alla sua 9 edizione, la storica serata dello shopping milanese, ha voluto rinnovarsi. Un tributo che Farnesi ha voluto fare in omaggio e onore della neo scomparsa della regina dell’editoria del fahion system Franca Sozzani, la quale aveva creduto nel progetto fin dalla prima edizione.

Emanuele Farneti,Vogue Italia,milano fashion week

Oltre a quello dell’apertura della moda a tutti, che dal 16 al 22 settembre si realizzerà con «MILANO XL – La festa della creatività italiana» – un altro tema condiviso da Vogue Italia e dalla città di Milano è quello della beneficenza e del supporto alla cittadinanza. I proventi dalla vendita dei gadget realizzati per la serata serviranno anche per realizzare la copertura del Mercato Comunale di Lorenteggio, un luogo divenuto punto di aggregazione sociale, che si avvarrà di un progetto firmato da Renzo Piano.

Nuovi linguaggi e nuove esperienze, ma anche molto shopping ed  incontri con i protagonisti della moda.

Un concerto sulla terrazza di Piazza Duomo 21, due mostre fotografiche e un evento cinematografico in via Montenapoleone 23.

L’appuntamento per vivere la Vogue for Milano è il 14 settembre 2017 dalle 17 alle 22

Laura Savini

Articolo precedentePremio Charlot, domani a Salerno Milena Vukotic e David Grieco
Articolo successivoBob Sinclar Re delle Consolle e il suo amore per l’Italia
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.