Home / Notizie / Victoria and Albert Museum presentano “Pleasure and Pein”
CIS:T.149-1974

Victoria and Albert Museum presentano “Pleasure and Pein”

Nuovo appuntamento il prossimo 13 giugno al Victoria and Albert Museum di Londra. Questa volta diventa, la scarpa, l’assoluta protagonista delle sale londinesi.

“Pleasure and Pein” richiama tutti gli amanti ed i curiosi d’arte del mondo calzaturiero, proponendo oltre 200 paia di esempi provenienti da tutto il mondo.

mostra-scarpe-londra

Tacchi, plateau, stiletto o ballerina, la scarpa resta sempre l’accessorio indispensabile per dare originalità all’outfit o impreziosirlo.

Da sempre oggetto di estremo fascino, oggi il museo ne racconta la sua straordinaria evoluzione.

Da sandali decorati con foglie dorate dell’antico Egitto alle creazioni più artiginali ed originali dei designers contemporanei.

Come un oggetto scultoreo, la scarpa diventa simbolo di identità e personalizzazione, indicando perfino il genere e lo status sociale di chi la indossa.

CIS:T.149-1974; CIS:T.149A-1974

Indossare il giusto paio di scarpe è diventato, nel corso degli anni, non solo sinonimo di chi siamo ma sottolinea chi vogliamo essere.

23C4D49C00000578-2862316-image-a-109_1417791152538

Un excursus appassionante nella storia e nell’evoluzione della calzatura culminante nelle creazioni di Andreia Chaves realizzate con stampante in 3d.

Presenti anche le produzioni iconiche di Roger Vivier, che hanno lasciato un segno nella storia del fashion così come Manolo Blahnik, Alexander Mcqueen, Jimmy Choo, nonché le altissime platform di Vivienne Westwood ormai note per aver fatto scivolare nel 1993 la pantera Naomi Campbell in passerella.

Spiccano tra le più famose le calzature ideate unicamente per Marilyn Monroe, Sarah Jessica Parker e persino la regina Elisabetta.

Per non parlare delle rivisitazioni delle scarpette di Cenerentola, impossibili da indossare, ma che scatenano l’ossessione e la ricerca delle fashion victim.

Pezzi unici e rari come oggetti d’arte, aprono le porte al futuro dello shoes design, proponendo modelli nuovi e sperimentando nuovi materiali sia nelle forme che nella composizione.

Shoe-exhibition-header

052215-victoria-and-albert-shoes-embed8

“ Chiunque nella vita abbia provato la gioia ed il dolore di una scarpa troppo stretta o di un tacco a spillo troppo alto, potrà capire ed ammirare il capolavoro di questa esposizione”.

Laura Savini
Fashion Communication

 

Sample Sale

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

Check Also

serenity

Serenity, in arrivo nei cinema il nuovo thriller con una bionda Hathaway

Dal 18 luglio sarà disponibile nelle nostre sale Serenity, il nuovo thriller diretto dallo sceneggiatore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.