Home / Notizie / Terza apertura romana per Louis Vuitton
Louis Vuitton

Terza apertura romana per Louis Vuitton

Louis Vuitton apre il suo terzo store nella capitale scegliendo Via del Tritone e restando sempre nel cuore della città eterna, tra Fontana di Trevi e Piazza di Spagna.

Dopo i precedenti in via dei Condotti e Piazza San Lorenzo in Lucina, LV rinnova il rapporto con Roma ed il sodalizio con la Rinascente.

Lo  store collocato nel cosiddetto Palazzetto, una struttura unica nel suo genere, un vero palazzo nel palazzo vicino l’Acquedotto Vergine, l’acquedotto romano del 19 secolo a.C. che alimenta le fontane della capitale.

Lato frontale, facciata del Palazzo, è aperta per l’ingresso del pubblico e vetrine che diventano parte integrante dell’architettura del department store.

Il terzo battesimo arriva per cura di Peter Marino, l’architetto che ha curato il progetto.

Gli interni dello store rendono omaggio alla Maison che si colloca sempre tra le migliori al mondo.

Proporzioni neoclassiche si mixano ed interagiscono con lo stile moderno, mood delle collezioni della casa di moda che hanno sempre portato successo e fama encomiabile.

Legni, pietre, carta da parati accostati a carbonio, si mixano creando un elevato equilibrio di forme contemporanee e classiche.

Il tutto per rendere uno spazio sobrio ma allo stesso tempo misurato con materiali classici e tecniche innovative, le stesse che hanno saputo rendere al massimo la fusione tra passato e presente.

Omaggio quindi all’artigianato francese e italiano fusi in un design d’avanguardia.

Iconica la scarpa: la Star Trail, in versione blu notte per lo store di via del Tritone. Lo stivaletto formato da Nicholas Guesquiere. Di pari importanza anche l’aeroplano che fa capolino, novecentesco.

Infine ma non di minor importanze due bauli di cui uno direttamente dall’archivio storico della maison, anno 1923. L’altro, anno 1930: simboli entrambi di un esordio e di un simbolo mondiale.

Presenti nello store tutte le collezioni del brand, dalle scarpe alle borse, agli accessori da viaggio, gioielli. Un’ occasione unica per entrare a pieno nel mondo LV.

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi.
Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata.
Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento.
Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra……
Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente.
Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi.
“ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda.
Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci!
Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata “d-moda” e “gp magazine”…..e non intende fermarsi!

Check Also

Hunziker

La Hunziker a un passo da un Sanremo accanto a Baglioni?

La conduttrice Michelle Hunziker non lo afferma esplicitamente, ma lascia intendere che la via per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.