Ogni stagione porta con se delle tendenze da rispettare, per il prossimo autunno/inverno ciò che non dovrà mancare nel guardaroba femminile: gli stivali, che diventano le calzature per eccellenza femminile. Sopra o sotto il ginocchio non è importante purché ci siano. Alti e morbidi diventano la tendenza più semplice da indossare per la stagione entrante.

Declinati in diversi outfit e trend, tra i migliori vince il trend sportivo che li vede abbinati a jeans infilati nella calzatura donando alla silhouette uno charme accattivante e meno scontato.

Anche il cardigan è un capo di abbigliamento “must” della prossima stagione. Non più un capo “vecchio stile da nonna” ma oggi lo si abbina in alternativa a camicette tradizionali.

Perfetti se indossati, abbottonati fino al collo, per lo più in filati morbidi che trasferiscono calore e comfort a chi li indossa.

Tra i tessuti, il più utilizzato è il raso abbinato per lo più a gonne lunghe che donano al tessuto una nuove luce. Nonostante il raso è un tessuto particolarmente difficile da indossare, l’outfit AI/19 lo vede abbinato a magliette e blazer, maglioncini a girocollo per un look casual ma ricercato.

Completano il look accessori stampati in cocco. La stampa animalier resta tra le più apprezzate anche per questa stagione. Solo per gli accessori, stampe cocco con una trama monocolore al contrario della stampa animalier e/o fantasie elaborate. La stampa diventa un elemento neutro che completa ogni tipologia di outfit garantendone uno stile trendy.

Per finire catene spesse, orecchini squadrati e massicci multi colori, tra i gioielli di tendenza della prossima stagione. L’oro e l’argento vengono sempre utilizzati in maniera meno tradizionale, cercando quindi di abbinare i vari metalli

Laura Savini

Articolo precedenteDieta a digiuno intermittente: soluzione magica o bufala?
Articolo successivoReebokXGigi Fall 2019, il pezzo forte è la nuova sneaker con cerniera sui lacci
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.