Home / Moda / Superga firma la partnership con Marco De Vincenzo
Superga

Superga firma la partnership con Marco De Vincenzo

Una nuova collaborazione tra sport ed alta moda quella tra il brand Superga, noto marchio di scarpe sportive che nasce a Torino nel 1911 e lo stilista Marco De Vincenzo.

Prima collaborazione tra i due.

Il mood della Capsule Collection mira a rivisitare il codice stilistico e iconico della scarpa modello base del brand: Superga 2750.

Dopo la nascita della sua etichetta, Marco De Vincenzo ha raccolto successi e critiche per la sua visione immaginaria del codice etico e stilistico della moda.

Tale passione innovativa lo collega al brand sportivo, tanto che è stato ingaggiato per reinterpretare e revisionare il modello di punta della maison commercializzato per la prima volta nel 1925.

La scarpa famosa per essere proposta in varianti multicolori, questa volta verrà realizzata in chiave unica bianca e/o nera.

Garofani multicolori a ornamento, confondono e racchiudono le varianti di colore abbinati a cristalli Swaroski. Tre i modelli creati per l’occasione in cui Marco De Vincenzo ha miratamente variato le proporzioni della scarpa da pallacanestro. Taglia extralarge per lui, cucita all’arco del merletto.
Il designer ha trasformato in tal senso il veterano modello basket in un esemplare iconico di calzatura.

La Rinascente di Milano è la madrina della capsule collection che inaugura la creatività del binomio De Vincenzo – Superga.

Al terzo piano del department sono state allestite sneaker Superga basse con inserti through e maxi fiocchi, suole massicce, stivali street e giochi a contrasto di bianco e nero.

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

Check Also

“Kylie cosmetics”, la Coty corteggia la minore delle sorelle Jenner

I rumors vedono l’azienda americana di bellezza Coty verso l’acquisizione della Kylie cosmetics View this …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.