Home / Spettacolo / Le Stars / L’evoluzione di stile di Carla Bruni all’alba dei suoi 49 anni

L’evoluzione di stile di Carla Bruni all’alba dei suoi 49 anni

Ex top-model, ex first lady di Francia, ex cantautrice: Carlà (all’anagrafe Carla Gilberta Bruni Tedeschi) è la donna più contesa tra Italia e Francia.

Torinese, lascia il paese per trovare fortuna a Parigi dove inizia la sua carriera di top model.

Gli anni ’90 la incoronano come una delle indossatrici più pagate al mondo.

Alcune delle maisons di moda più importanti, da Christian Dior a Paco Rabanne, da Karl Lagerfeld, a Yves Saint-Laurent passando per Chanel e Versace, la scelgono come volto delle proprie sfilate: un successo conclamato che la rende famosa ai quattro angoli della Terra.

Legati al mondo del gossip anche i primi flirt amorosi:

Eric Clapton, al’età dei 21 anni, e M. Jagger.

Nel 2000, si dedica alla musica componendo testi per alcuni cantanti; il suo primo singolo, Quelqu’un m’a dit, esce nel 2002.

A completare la vita di questa artista così eclettica, arriva l’amore con Raphael Enthoven,  dalla cui relazione nasce il suo primo figlio, Aurélien.

Nel 2007 i primi gossip con il Presidente francese Nicolas Sarkozy.

I due, che si erano conosciuti a una cena d’affari, si sposano nel febbraio 2008 al Palazzo dell’Eliseo con una cerimonia civile. Nello stesso anno Carlà viene nominata dall’Unicef ambasciatrice mondiale per la protezione delle madri e dei loro figli dall’Aids.

Nel 2011 nasce sua figlia Giulia.

Più volte criticata per aver “rinnegato” il paese di nascita, accusata dalla collega Naomi Campbell per aver indossato abiti made in France anche nelle occasioni non ufficiali della sua vita da First Lady. Come la prima donna americana, anche la Bruni si affida al “local stylist” (consulente di immagine che sceglie abiti ad hoc, possibilmente di stilisti del Paese ospite) per cerimonie e visite di Stato.

Lo stile per eccellenza resta comunque personale, in equilibrio tra le mises sobrie delle occasioni istituzionali, con tanto di ballerine e tubini longuette, e i look casual chic da cantautrice nostalgica fatti da blazer maschili e camicie oversize.

Un look unico ma essenziale per una donna di stile e di personalità

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi.
Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata.
Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento.
Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra……
Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente.
Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi.
“ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda.
Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci!
Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata “d-moda” e “gp magazine”…..e non intende fermarsi!

Check Also

Regali

Regali di natale 2017: le idee più glam per le amiche fashion addicted

La stagione più frenetica, luccicante ed emozionante dell’anno sta per arrivare e la domanda più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.