Da Salerno a Ellis Island USA, venerdì 8 aprile s’inaugura Passaporta, la prima installazione fotografica sull’immigrazione trasmessa nelle Slide Door

Un vernissage avveniristico, che si svolge mediante le Slide Door, portali tecnologici che collegano la città di Salerno all’isola di Ellis Island di New York, sede del famoso museo dell’immigrazione. È questa la peculiarità della mostra fotografica “Passaporta“, la cui inaugurazione si svolgerà venerdì 8 aprile alle ore 17 presso il Duomo di Salerno.

Si tratta di un altro degli appuntamenti Slide Door tra il Quadriportico del Duomo di Salerno ed il Museo dell’Immigrazione a Ellis Island New York. Le due porte multimediali dipanano la trama di un dialogo artistico, culturale, sociale sui grandi temi del nostro tempo: la pace universale, l’identità personale e collettiva, le migrazioni.

Passaporta

Tra Slide Door e installazioni fotografiche

Il prossimo appuntamento prevede, appunto, la prima installazione fotografica del maestro Giovanni Izzo dedicata alle immigrazioni africane verso l’Italia.

La mostra scorrerà nelle SlideDoor, creando un passaggio d’immagini che, a partire dal Duomo di Salerno, attraverseranno l’Atlantico fino alle coste di Ellis Island, New York.

Passaporta” racconterà dolori, difficoltà e occasioni di riscatto degli immigrati. Nel corso del vernissage di venerdì 8 aprile, Giovanni Izzo sarà presentato dal fantasiologo Massimo Gerardo Carrese.

In diretta attraverso la porta multimediale Slide Door, dal Museo di Ellis Island a New York, interverrà Suzanne Mannion, Direttrice Comunicazione e Affari Pubblici della Statue of Liberty and Ellis Island Foundation.

Con un riferimento alle migrazioni attuali verso questa regione del mondo, per un documento visivo della storia delle società, e soprattutto un collage di emozioni e sentimenti di uomini, donne e bambini che oggi, come accadeva un secolo fa, hanno sempre guardato la linea del mare come un’orizzonte, come una promessa. Dedicata al coraggio di coloro che hanno voluto partire e al coraggio di coloro che hanno accolto.

Passaporta – L’autore

Giovanni Izzo, autore degli scatti in mostra, è tra i più importanti artisti fotografici del panorama nazionale e internazionale, e da oltre vent’anni fotografa quotidianamente i contesti urbani. In questo caso, ha ritratto l’umanità degli immigrati in tutti i suoi aspetti di contraddizione e bellezza. Le sue fotografie e reportage sono documentati in Italia e all’estero, presentati in mostre personali e discussi in lezioni accademiche.

La mostra resterà aperta da venerdì 8 a mercoledì 20 aprile 2022. Per maggiori informazioni, è possibile visitare il sito web www.izzofotografia.com

Fonte: Comunicato stampa 03/04/2022

Qual è la tua reazione?

emozionato
0
Felice
0
Amore
1
Non saprei
0
Divertente
0
Maria Cristina Folino
Laureata in Pubblicistica e Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Salerno, specializzata in programmazione e gestione d'interventi per gli archivi e le biblioteche digitali, dal 2008 collabora con stampa locale e giornali online. Già docente di scrittura creativa ed esperta di comunicazione digitale, lavora come giornalista, social media manager e copywriter. In precedenza ha vinto numerose competizioni artistico-letterarie a livello nazionale. Dopo la raccolta di poesie "Ali di Gabbiano" (Aletti Editore, Roma 2008) e due ebook con Edizioni Il Pavone, di recente ha pubblicato "Tim Burton e il catalogo delle Meraviglie" con Edizioni Dialoghi. Su Instagram ha un account dedicato a libri e moda: seguila su @fashionreadersit

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:Campania