Home / Regioni / Campania / Oro Rosso – Al via la 6° Festa del Pomodoro, una 3 giorni amarcord
Oro Rosso

Oro Rosso – Al via la 6° Festa del Pomodoro, una 3 giorni amarcord

Dal 6 all’8 luglio 2018, la festa dell’Oro Rosso torna a Sant’Antonio Abate con una kermesse a cielo aperto

La tradizione dell’Oro Rosso torna annualmente a deliziare i palati di Sant’Antonio Abate.

Dal venerdì 6 a domenica 8 luglio 2018, nel centro parrocchiale Santa Maria Rosa Nova, si svolgerà una grande festa per l’ortaggio-simbolo di questi luoghi. Ogni anno, la Festa del Pomodoro coinvolge flussi di migliaia di visitatori. Il centro promotore (non solo) parrocchiale è un vero e proprio fiore all’occhiello del territorio, animato dall’energia di don Salvatore Branca, che ha costruito tutta la sua azione pastorale sul rilancio socio-culturale e occupazionale.

Oro Rosso… da gustare

La tre giorni di gastronomia e musica servirà a finanziare le attività della struttura di via Paolo Borsellino, che costituisce ormai il principale punto di ritrovo creativo per diverse fasce d’età giovanili. Pallacanestro, pallavolo, musica, doposcuola, “progetto orto”, socializzazione – perché la speranza si coltiva e si applica. Quella di don Salvatore è una chiesa intesa come accoglienza, comunità, territorio.

Oro Rosso

La comunità, infatti, si occupa della gestione di più di 12.000 metri quadrati di terreno, in cui sono messi a coltura grano, pomodori e fragole. L’obiettivo è superare la prima fase sperimentale per passare poi alla  trasformazione in vera e propria azienda economica, a vantaggio del territorio.

Chi percorre la “strada del pomodoro” tra via Borsellino e via Cavour si ritrova catapultato indietro nel tempo, come in un amarcord in cui torna alla ribalta la società pre-tecnologica. La lavorazione domestica dei pomodori nella stagione estiva, la solidarietà del vicinato e l’insieme di miti e riti stagionali rendono questo ambiente assolutamente unico nel suo genere.

Sant’Antonio Abate e i Monti Lattari si distinguono, ancora oggi, come luoghi dove conta ancora più la sostanza che la forma.

Oro rosso… e non solo!

Una kermesse a cielo aperto di cibo, arte, tradizioni, artigianato locale, menù casalinghi, per una full-immersion nei ricordi e sapori delle nostri origini. E, se è vero che tuttora l’Italia è famosa all’estero anche grazie ai suoi prodotti genuini, questo si configura come un appuntamento gastronomico a cui pochi potranno rinunciare.

Per maggiori info, basta collegarsi alla pagina Facebook “Centro Oro Rosso”: clicca qui.

About Maria Cristina Folino

Laureata in Lettere e Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Salerno, specializzata in programmazione e gestione di interventi per gli archivi e le biblioteche digitali, Maria Cristina Folino vive a Salerno e collabora con testate giornalistiche locali da oltre 9 anni. Già docente di Scrittura Creativa ed esperta di comunicazione digitale, lavora come content creator e web editor. Impegnata con l’associazione culturale Felix Cultura e con Donation Italia, ha vinto numerose competizioni artistico-letterarie a livello nazionale. In passato ha pubblicato una raccolta di poesie ("Ali di Gabbiano", Aletti Editore, Roma 2008) e due ebook, una fiaba e un saggio, con Edizioni Il Pavone ("Liberami da questo libro!", 2010 e "Tim Burton e il Catalogo delle Meraviglie", 2013). Ha blog su Tumblr (http://mariacristinafolino.tumblr.com) e un canale dedicato a libri e moda su Instagram (@fashionreaders_lookbook). Il suo sito web è www.mcfolino.eu.

Check Also

Nati per Leggere

Nati per Leggere, il programma di Matera per la Settimana Nazionale

Nati per Leggere anche quest’anno vuole lasciare un’impronta decisiva in occasione della Settimana Nazionale che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.