Dalle passerelle ai magazine, dagli store al privato, il must have della prossima estate resta la gonna lunga.

Colori estrosi, stampe etniche, africane, tessuti morbidi vengono riproposti sul capo della donna che non intende tralasciare le tendenze.

Gonne-a-ruota
Philipp Plein – Stella Jean

Morbida ed elegante, dritta o a ruota, ma pur sempre a vita alta. La gonna della prossima estate 2015 deve rigorosamente coprire l’ombelico.

Dallo stile marinaro, affermato nella primavera 15, si ripropone in nuove varianti e colori anche nella stagione estiva. Di gran lunga favorite, le stampe floreali, da sempre in voga nel panorama femminile.

art2.1

Lo stile GIPSY invade il fashion system prediligendo colori tipici: blu navy, bianco e corallo come insostituibili per la prossima estate

Abbinati in diverse fantasie, righe orizzantali tipiche dello stile marinaro, oppure verticali ed diagonali, le nuove forme giocano tra loro spaziando dalla linea basic alla casual.

Perfetto è anche l’abbinamento con il giallo limone; interessante la combinazione con il suo accessorio.

art2

Non sempre affini, gli accessori, reinterpretano l’outfit femminile rinnovando il suo significato.
Dall’outfit giornaliero dello shorts a vita o gonna a ruota e T-shirt morbida dal collo a barca i per dare sontuosità al corpo, si passa alla sera ed ai minidress con ruote e fantasie a righe.

Non deve mai mancare il giusto cappello o foulard a completare il mood marinaro.

Come osare? Indossare un sandalo alto, per dare slancio e raffinatezza alla gamba insieme alla borsa-pochette dagli inserti preziosi.

Laura Savini
Fashion communication

Articolo precedenteModa etica ed ecosostenibile: Ethical Fashion Initiative arriva a Pitti Immagine
Articolo successivoReturn to Handmade, creativi a confronto
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.