Home Moda Dalla musica alla moda: Katy Perry lancia una linea di scarpe

Dalla musica alla moda: Katy Perry lancia una linea di scarpe

Da sempre legata al mondo della moda, oggi Katy Perry approda nel sistema “moda con una linea di calzature che porterà il suo nome: Katy Perry Footwear in partnership con Global Brands Group.

Chi conosce la cantante dovrebbe aspettarsi una colelzione, rock, aggressiva, invece esordisce con una linea glamour accessibile al pubblico.

katy perry

Katy Perry non si accontenta solo delle sue doti canore per avere successo.

Inizia dalla collaborazione con Nordstrom per la fragranza Purr by Katy Perry e nel 2010 lancia una linea di gioielli in collaborazione con Claire’s. Lo scorso aprile si addentra nel mondo del make up creando una collection a lei ispirata che porta anch’essa il suo nome.

Katy Perry Footwear

Un punto di partenza per costruire qualcosa di più grande” replica al WWD.

I primi bozzetti, annunciati dal colosso americano, sono poi stati ripresi ed incrementati al NY Shoe Expo organizzato dalla Fashion Footwear Association.

Una forte collaborazione da subito basata sull’attenzione al dettaglio per dar vita alle creazioni della cantante, oggi stilista. Una sfida creativa già apprezzatissima sui social dove Katy Perry è seguitissima.

La collezione sarà disponibile nei department store la prossima Primavera Estate 2017. In riserva moltissime sorprese per stupire il grande pubblico, prima di tutti il prezzo poiché i pezzi della collezione oscillano dai 59 ai 299 dollari, la cantante ha voluto creare un prodotto adatto a tutte le tasche.

Katy Perry Footwear

Al momento, poche le notizie sulla tipologia di calzatura ideata. Conoscendo la sua passione per il glitteratio, brillantini e luce dovremmo aspettarci qualcosa di simile anche ai nostri piedi. Tra i materiali utilizzati: vernice mixata a dettagli metallici e stampe floreali, il resto una sopresa!

Katy Perry Footwear su: www.facebook.com/KPfootwearRP

Fashion communication
Laura Savini

 

Articolo precedenteMTV Video Music Awards 2016
Articolo successivoAlexa Chung da modella a It girl
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.