Home / Attualità / Michael Kors supporta il World Food Programme

Michael Kors supporta il World Food Programme

Lo scorso 16 ottobre si è celebrato il World Food Day.

Anche quest’anno Michael Kors rinnova la sua presenza e sostegno a favore dell’iniziativa  World Food Programme delle Nazioni Unite. Lo scorso anno sempre attivo per la solidarietà aveva garantito i pasti scolastici per 18 milioni di bambini distribuiti in 60 paesi nel mondo.

Michael Kors

Quest’anno invece attraverso la campagna Watch Hunger Stop, Michael Kors per tutto il mese di ottobre metterà in vendita online e presso gli store mondiali le t-shirt disegnate da Eli Sudbrack, un artista brasiliano multi-mediale che vive e lavora tra San Paolo e New York.

Tutto il ricavato sarà devoluto in benedeficenza quindi. Chiunque potrà contribuire all’iniziativa acquistando il capo e garantendo cosi pasti per i bambini considerando che per ogni pezzo venduto potranno essere distribuiti 100 pasti, quantità pari al 100% del costo del prodotto.

Kate Hudson

Per il 2018 la maison sceglie come testimonial tra le tante celebrities, che fu anche protagonista della campagna The Walk 2017 per il lancio della collezione Autunno Inverno 2018/19. In aggiunta anche l’attrice Kate Hudson, protagonista attiva a livello sociale e attenta al problema della fame nel mondo.

Obiettivo del programma delle Nazioni Unite è Zero Hunger, definito come uno dei 17 goal Onu da raggiungere entro il 2030.

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

Check Also

Nati per Leggere

Nati per Leggere, il programma di Matera per la Settimana Nazionale

Nati per Leggere anche quest’anno vuole lasciare un’impronta decisiva in occasione della Settimana Nazionale che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.