Home Moda Moda Donna Madonna: nuovo volto della donna “Versace”

Madonna: nuovo volto della donna “Versace”

Per la quarta volta, Donatella Versace sceglie ancora lei come icona della femminilità Versace: Madonna.

Testimonial della campagna pe 2015, firmata da Mert Alas e Marcuss Piggott.

Dal 1995 ad oggi, la cantante interpreta una nuova immagine di donna sexy e provocante, oggi estremamente nuova e contemporanea.

133b1cd4-fa09-4e1b-ac71-cb53e064cca5

Una nuova collezione incentrata sul dinamismo e su colori decisi, piuttosto audace ma estremamente sensuale, rendono la donna versace inconfondibilmente singolare.

847fcfd9-eff7-431a-9ee0-1983904ccccd

Abiti color block sezionati da greche, bande diagonali, righe e disegni asimmetrici ; maglie sportive, top ed abiti tagliati a laser donano alla silhoutte estrema leggerezza.

Outfits intercorsi da swarosky, ed accessori con lavorazioni laser rendono la “Medusa Cavalli” contemporaneamente forte.

Massima importanza quindi all’accessorio che completa il look estivo con tacchi plexiglass trasparenti, pregiati al loro interno dalla riproduzione della medusa simbolo della maison.

Stivali laser cut e borse iconiche accompagnano invece la limited edition degli orologi “Cavalli” dal cinturino coccodrillo.

Creatività e passione per un prodotto senza confini spazio temporali impreziosito dal volto di una pop star indiscutibilmente “provocante e sensuale”, animano la collezione di Anthony Vaccarello, direttore creativo Versace donna e uomo.

Laura Savini
Fashion Communication

Articolo precedenteSimone Vannuzzi, stilista di Firenze, dove anche la moda è arte
Articolo successivoLanvin. 125 anni di storia femminile
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.