Home Attualità #LovyFighters contro la violenza alle donne

#LovyFighters contro la violenza alle donne

Michelle Hunziker non è solo moda, televisione o red carpet ma molto di più. Da 10 anni infatti è impegnata socialmente nella lotta contro la violenza ed abusi sulle donne attraverso la sua Onlus Doppia Difesa nata dalla collaborazione con la collega ed avvocatessa Giulia Buongiorno.

Oggi però Michelle non è più sola nel suo intento. Attorno a lei il marito Tomaso Trussardi ed altri amici e colleghi sia del mondo dello spettacolo che quotidiano che hanno deciso di condividere le sue idee ed azioni. Tutti riuniti nell’ hashtag: #LovyFighters.

Da oggi questo hashtag raccoglie molte star, calciatori e influencer, da Raoul Bova a Isabella Ferrari, da Carlo Cracco a Alessandro Cattelan, da Ambra Angiolini a Ilary Blasi intorno a uno scopo comune e importante: la lotta contro la violenza sulle donne. Tomaso e Gaia Trussardi con la loro maison di moda hanno deciso di dare un contributo forte e deciso tanto da trasformare la borsa Lovy Bag nel simbolo di questa lotta e creando la T-shirt con il logo di #LovyFighters.

Le star coinvolte, che indossavano la maglietta brandizzata con il nome e logo della manifestazione, sono state fotografate da Julian Hargreaves per una mostra a Palazzo Trussardi.

Impegno morale e sociale che ognuno di noi nel suo piccolo dovrebbe far crescere e continuare.

Laura Savini

Articolo precedenteDior sbarca a Los Angeles per celebrare la femminilità
Articolo successivoOfficina degli ingegneri lucani: Una lista per valorizzare il patrimonio
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.