Home / Moda / Moda Donna / Abbigliamento Donna / Lorena Baricalla, la vita di una étoile

Lorena Baricalla, la vita di una étoile

Quando si parla di Lorena Baricalla è difficile darle una connotazione, perché è quello che si definisce artista a 360 gradi, in quanto è prima ballerina, cantante, attrice nonché coreografa e produttrice. Inoltre, data la sua bellezza, grazia innata e popolarità è ricercata da molti Brand, nazionali e internazionali, come Fashion Testimonial, proprio perché sa “interpretare” con eleganza e naturalezza il Brand stesso. Si è esibita in 35 paesi ed il suo lavoro la porta spesso in giro per il mondo. Ultimamente i suoi progetti ed eventi legati alla moda si moltiplicano sempre più.

IMG_0083

Come è diventata Ambasciatrice del brand CréaZen?

Il mio incontro con la stilista francese Sophie Laine è avvenuto in modo casuale e forse il luogo e l’atmosfera di Marrakech sono state complici: ero in vacanza, in questo città sorprendente per la sua vita, i suoi colori, i suoni, l’atmosfera magica e, facendo shopping, ho fatto la conoscenza di Sophie e da subito si è instaurato tra noi un fil rouge che ha trasformato la casualità di un incontro in feeling professionale, che mi ha portato ad amare la sua linea e sentire che mi apparteneva, per bellezza, allegria, stile. E’ nata subito, dalla complicità dell’incontro di donne dai gusti simili, l’idea di realizzare un photo shooting con la nuova collezione estiva e l’anteprima di quella invernale e sono diventata Brand Ambassadress del marchio.

Qual è il suo rapporto con la stilista?

E’ stato subito un incontro di donne dinamiche e mi è piaciuta subito la sua concretezza. Inoltre i suoi modelli denotano grande creatività, sono glam con un tocco etnico di ispirazione orientale. Sono portabili facilmente in tutte le occasioni del quotidiano.

IMG_0223

Come si è svolto lo shooting?

Io sono “artista” sempre, in tutte le cose che faccio e ho dato libero sfogo alla mia creatività interpretando ognuno dei sette outfits e vivendoli in atmosfere diverse: seventies, glam anni 60, una Sheherazade moderna, geisha style,… Ogni modello mi ha ispirato diversamente, è proprio vero che ogni vestito veste un mood diverso. In fondo è come un costume nel teatro della vita.

Dove avete realizzato il servizio?

In un luogo che per me è come una seconda casa e dove sono sempre accolta con grande attenzione e gentilezza: Il Palais Mehdi, che è un cinque stelle nel palmeto di Marrakech, un posto magico e rilassante, la location ideale per un set perfetto per CréaZen, che in definitiva è un brand prodotto in Marocco.

IMG_0345rit

En Vie è un e-magazine, qual è stato il riscontro dello shooting sul web?

Sul web i risultati sono stati da subito ottimi. Sul Facebook wall di CréaZen, le foto hanno avuto 3500 like in un giorno, i posts 7500 like in una settimana. La fashion blogger Amina Allam ha condiviso una delle foto ai suoi 40.000 followers. Innumerevoli i commenti positivi sul mio wall che continuano a moltiplicarsi quotidianamente.

Le piace Marrakech?

Adoro il Marocco ed in particolare Marrakech e ci vengo tutte le volte che i miei impegni me lo permettono. E’ l’aria che si respira, il cibo ed i profumi, la gente accogliente e sorridente, per me è una sorta di stand by dalla vita frenetica delle città del mondo dove vado per motivi di lavoro e in questa oasi di relax ho tutta una serie di indirizzi dove amo andare: il ristorante tradizionale Yacout, dove spesso incontro il re del Marocco, il Dar Moha, una cucina tradizionale rivisitata nell’ex riad del couturier Pierre Balmain, e poi amo il quartiere ebraico ed i suoi stupendi tessuti di cui mi riempio la valigia, i negozi dove comprare l’olio d’argan e l’acqua di rose delle valli del Marocco, due prodotti locali miracolosi per la bellezza la pelle…i miei innocenti segreti per la mie meravigliose giornate di relax.

Credits:

Outfits CréaZen by Sophie Laine
Set: Palais Mehdi, Marrakech
Burak Uyan shoes
Text: Cristina Vannuzzi Landini

LORENA BARICALLA ETOILE’S LIFE

IMG_0708

When speaking about Lorena Baricalla, it’s difficult to slot her into any one sector. She can be described as a 360° artist in that she is prima ballerina, singer and actress as well as choreographer and producer. Furthermore, given her beauty, innate grace and popularity she is sought by many international fashion brands as Ambassadress, precisely because she knows how to “interpret” the brand itself with elegance and spontaneity. Lorena has performed in 35 countries and her work often takes her all around the world. Lately her projects and events linked to fashion have been on the increase.

How did you become the Ambassadress for the CréaZen brand?

My meeting with the French fashion designer Sophie Laine happened by chance and maybe the setting and atmosphere of Marrakesh played their part. I was on holiday in that city which is so amazing for its life, its colors and sounds, the magical atmosphere. While I was shopping I met Sophie and straightaway we established this rapport that took our casual encounter to the level of a professional relationship that led me to love her line and to feel that it belonged to me for its beauty, joy and style. The complicity inherent in this encounter of women with similar tastes led immediately to the idea of doing a photo shooting with the new S/S collection and the F/W preview, and I became the Brand Ambassadress.

What’s your relationship with the fashion designer?

From the start it was a meeting between two dynamic women and I immediately liked her pragmatism. As well, her garments denote great creativity: they’re glam with an ethnic touch inspired by the Orient. They’re easy to wear in all everyday occasions.

IMG_1017rit

How did the photo shooting go?

I’m a performer first and foremost, in everything I do, and I gave my creativity free rein, interpreting each of the seven outfits and living them in different ways: 70s, glam 60s, a modern Sheherazade, geisha style … Each model inspired me differently. It really is true that every garment carries with it a different mood. In the end, it’s like a costume in the theatre of life.

Where did you do the photo shooting?

In a place that’s like a second home for me, and where I’m always welcomed with great care and kindness: the Palais Mehdi, a five-star hotel in Marrakesh’s palm grove: a magical and relaxing place, and the ideal location for a perfect setting for CréaZen, given that the brand is produced in Morocco.

En Vie is an e-magazine: what was the reaction to the photo shooting on the web?

On the web the results were excellent right from the start. On CréaZen’s Facebook wall the photos had 3,500 likes in a day. The posts had 7,500 likes in a week. The fashion blogger Amina Allam shared one of the photos with her 40,000 followers. Countless positive comments on my wall and they continue to multiply day by day.

IMG_1177

Do you like Marrakesh?

I adore Morocco and particularly Marrakesh, and I go there whenever my other commitments let me. It’s the air that you breathe, the food and aromas, the welcoming, smiling people. For me it’s a sort of bolt hole from the frenetic life of the world’s cities where I work. In this oasis of relaxation I have a series of addresses where I love to go: the traditional restaurant Yacout where I often meet the King of Morocco; the Dar Moha, a restyled, traditional eatery in couturier Paul Balmain’s former riad. Then, I love the Jewish quarter with its stupendous fabrics that I fill my cases with, and the shops where I buy argan oil and rose water from the Moroccan valleys – two local, miraculous beauty products for the skin … these are my innocent secrets for my wonderful, relaxing days.

Credits:

Outfits: CréaZen by Sophie Laine
Set: Palais Mehdi, Marrakesh
Burak Uyan shoes
Text: Cristina Vannuzzi Landini

About Cristina Vannuzzi Landini

Nata a Firenze, residente a Firenze e New York, é esperta in comunicazione, ufficio stampa e merchandising. Già capo ufficio stampa per REL, la finanziaria per l'informatizzazione della PA sotto Enea e Ministero del Lavoro, già associata FERPI e all’Associazione Donne del Vino, ha svolto numerosi incarichi. Collaborazioni giornalistiche cartaceo e web: settori food and beverage, lifestyle, locali, eventi, fashion, cosmetica, interviste chef e vip. email: cristina.vannuzzi@gmail.com

Check Also

LVMH in partnership con l’Italia

Il colosso francese ha scelto l’Italia per una nuova collaborazione. L’Accademia Massoli viene selezionata per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.