Come già attestato dalle passate collaborazioni tra Cavalli, Margela per H&M, oggi è il turno di Kenzo e J.Paul Gautier che firmano capsule collection rispettivamente per H&M e OVS.

Il trend delle grandi compagnie low cost continua a dar vita a collaborazione con maison di alta gamma. Ogni anno, i fashion addict e tutti coloro che seguono la moda, attendono con apprensione i nomi degli stilisti che daranno vita a piccole collaborazioni esclusive ma accessibili al grande pubblico.

HM-kenzo-catalogo

Accessibili ma limitate.

Per questo le folle file davanti gli store, quest’anno saranno maggiori per le nuove collaborazioni tra Kenzo e Gautier per le compagnie H&M ed OVS.

kenzo-hm

I direttori creativi di Kenzo, Carol Lim e Humberto Leon, hanno realizzato per l’occasione una capsule collection jungle, dai colori strong. Il mood rievoca le tigri, simbolo del marchio tanto da utilizzare nel suo lookbook esponenti da tutto il mondo e non solo modelli: Samaya French (make-up artist che vive a Londra, membro del collettivo Theo Adams Company), Oko Ebombo (musicista e artista performer che vive a Parigi, leader del gruppo 19), Amy Sall (studente e attivista con sede a New York, fondatrice del “SUNU: Journal of African Affairs, Critical Thought + Aesthetics”) e Juliana Huxtable (giovane artista, poetessa e DJ di 28 anni che vive a New York).

Look-Kenzo-HM

Il prossimo 3 novembre 2016, in una selezione di 250 store, si potranno acquistare i capi firmati Kenzo per H&M.

Jean-Paul-Gaultier

Anche l’italianissima OVS non è mai stata da meno in quanto a collaborazioni famose, come Elio Fiorucci e Costume National, e quest’anno ci riprova con il capriccioso e discusso stilista francese Jean Paul Gaultier. Previsti 60 articoli in esclusiva per il brand, in uscita per l’autunno in alcuni store ed on line sul sito.

www.kenzo.com

Fashion communication
Laura Savini

Articolo precedenteBODYPOSITEAM: il primo team italiano di sette Fashion Blogger Indipendenti
Articolo successivoRaf Simons, la nuova firma di Calvin Klein
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.