Iris Apfel lancia la sua prima collezione fashion per Macy’s e lo fa alla veneranda età di 94 anni. L’icona della moda si è finalmente lanciata nel settore abbigliamento, realizzando ben 40 pezzi, che comprendono anche degli splendidi gioielli dallo stile anni ’60. La collezione si chiama Iris Meets I.N.C., già presente negli store e online a partire da settembre 2016 è subito successo.

Oltre alle diverse creazioni fashion, vanta anche una serie di emoji.

iris apfel

I vestiti e i complementi, si  ispirano agli anni ’60, periodo che sempre adorato dalla designer e che incarna alla perfezione. Ecco perché nella sua collezione Iris Meets I.N.C. troviamo degli splendidi pantapalazzo con stampe floreali all over, una serie di gonne a trapezio con patchwork e color block, dei trench con fantasie animalier, dei deliziosi tubini chic ma anche dei grandi bracciali rigidi e dei collier che non passano certamente inosservati.

iris apfel

Must have di questa attesissima collezione sono le camicie a maniche lunghe, che secondo la designer “sono una vera benedizione per noi ragazze più mature”. Dunque, questa è una linea di abbigliamento adatta davvero a tutte, alle giovani e anche a chi non lo è più. Non vediamo l’ora che arrivi negli store!

C’è cosi tanta identità nel mondo“, dice la Afel in una intervista per la promo della linea,”che se le persone non provano a cambiare il modo di vestire almeno cambieranno i gioielli in modo da diversificarsi tra la folla”.

iris apfel

Per la linea Jewel, 70 pezzi in totale, Apfel disegna e produce bracciali, collane, spille ed orecchini abbracciando una fascia economica dai 75 dollari  per una spilla ai 650 per la collana pettorale interamente composta da perline.

Fashion communication
Laura Savini

Articolo precedenteBarcellona Una città in punta di matita
Articolo successivoChanel torna a sfilare al Ritz di Parigi
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.