Home / Moda / Moda Uomo / Abbigliamento Uomo / Happy Prints: la primavera si colora di buonumore
Happy Prints

Happy Prints: la primavera si colora di buonumore

Le stampe allegre della primavera estate 2018 su abiti, top, gonne e pantaloni. Per un total look di buonumore.

Simboli, pennellate di colori, disegni astratti o veri e propri fumetti i protagonisti delle prossime collezione Primavera-Estate 2018. La moda si esprime attraverso stampe e colori.

Talvolta giocose, a volte romantiche, altre idilliache. Le collezioni di questa stagione osano per comunicare lo stato d’animo di colei che indossa l’abito.

A volte addirittura lo plasmano. Scegliere la stampa giusta ed adatta a se non è semplice. Scegliere il giusto abito per affrontare la giornata con un sorriso o magari strapparlo a qualcuno con il giusto outfit.

Dalle recenti sfilate abbiamo ammirato quadri d’arte astratta, dove i toni colorati rappresentano un inno sll’estate, basti pensare ad Acne Studios, Agnes B. e Céline.

Dolce & Gabbana e Lacoste invece ripropongono una pet-theory, con stampe dove per protagonisti abbiamo zebre e coccodrilli che trasportano gli animal lovers all’interno della giungla. Un’immagine forte degna di un sorriso.  Per le amanti invece del romanticismo, lo chiffon di Emilia Wickstead, Christian Wijnants e Blumarine.

Christopher Kane e Carolina Herrera invece presentano le loro collezioni ispirate a piogge primaverili striate dai colori dell’arcobaleno.

Marni e Cushnie et Ochs invece propongono fiori macro, stilizzati e variopinti, mentre Mary Katrantzou ama riproporre anche per questa stagione taglie over, per le rotondità femminili.

Giochi per forme stilizzate anche per Giorgio Armani. Prada punta sulla giungla fluo e metropolitana, mentre Michael Kors e Chanel fanno rispecchiare nei loro abiti le acque cristalline e le onde oceaniche.

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

Check Also

“Bomba”, il nuovo videoclip antimafia di Carlo di Vita

Quando la musica non è solo una semplice manifestazione di emozioni. Ma un vero e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.