Dopo il successo ottenuto da Who is on next? edizione 2013, Greta Boldini torna a sfilare sulle passerelle romane con la nuova collezione SS 2017.

Racconto di un viaggio onirico e nello stesso tempo concreto. “Nativa” è la nuova creazione presentata durante la fashion week romana.

Greta-Boldrini-(1)

Un racconto che sembra delinearsi tra tumultuosi pensieri ed oniriche strade che inducono la mente a fermare il tempo e a dedicarsi, improvvisamente, ad una lettura attenta di ciò che è pronto ad accogliere la sua anima speciale. Background di ispirazione: il Galles.

A completare, un ritmo incalzante firmato Cure.

GretaBoldrini,Altaroma,Who is on next

Estetica unica nel suo genere, che rimanda allo studio di nativi americani sia per la simbologia, quanto alla capacità intrinseca di studiare le origini fin nel profondo di ogni sé da cui il marchio Greta Boldini prende spunto per titolare tutta la collezione.

Greta-Boldrini

Linee suadenti, raggiunte da un attento studio della sottoveste, combinata a capispalla over size e top scollati sul retro e ben strutturati nel dettaglio.

Greta Boldrini,AltaRoma

Abiti sartoriali con linee morbide sposate in sezione midi iper femminili.

Greta Boldini sceglie la rifinitezza sofisticata nella leggerezza e nei plissè.

Tessuto jacquard, tulle in cotone, pizzi e macramé immancabili, come le frange in viscosa.

Geometrismo perfetto: le stampe sono floreali e macro, intervallate da azzardi di geometrismi black and white decisi e forti.

Greta Boldrini,AltaRoma,fashion week

Must-have della collezione, il sentimento sotteso ad ogni sensazione regalata che sorprende e stupisce ancora una volta per intensità culturale e studio delle forme, concludendosi sulla parte degli accessori che torna a formare la cornice perfetta di tutta la collezione grazie alle borse dal manico intrecciato “cactus” ed alle eleganti pochette, che ben accompagnano la parte degli occhiali, dei guanti in tulle e, infine, dei gioielli firmati Voodoo Jewels.

Fashion Communication
Laura Savini

Articolo precedenteMinigonna: la tendenza per l’estate 2016
Articolo successivoNgochi Beach Food: a Viareggio un fazzoletto di spiaggia tra sapori e musica
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.