Da poco presentata la nuova collezione PE2019 di H&M attraverso un evento teatrale interamente ambientato in Arizona.

The Glam Explorer” la musa ispiratrice della collezione Studio, avventuriera che non si lascia intimorire o influenzare dal suo abbigliamento. Si rifiuta di pensare che ciò che indossa la possa limitare nelle azioni. La sua voglia al contrario la rende attiva e sempre pronta a viaggiare ovunque: dalle piscine, alle foreste etc…

Volevamo che le persone si sentissero come se fossero entrate in un altro mondo in cui non sapevano cosa fosse reale e cosa fosse la finzione: volevamo che perdessero le loro inibizioni, interagissero tra loro, diventassero parte di una storia – e alla fine, per lasciare questo luogo magico sollevato”. Ha dichiarato il portavoce del gruppo.

Ha partecipato all’evento un pubblico multi genere di ambasciatori e media. Clienti e fan di H&M invece hanno potuto seguire l’evento immergendosi completamente nell’atmosfera attraverso i canali social e media come #HMStudio.

Per l’evento si sono succedute perfomance uniche come il balletto d’acqua degli Aqualilles e una esibizione canora di The Staves a completamento della perfetta messa in scena allestitiva in Teatro che ha permesso ai partecipanti un’immersione a 360 gradi nel mood della sfilata. H&M ha cercato attraverso Sedona, Arizona di sfondo, di mettere in scena una narrazione suggestiva agli occhi degli spettatori per farli sentite alieni di un mondo in cui la difficoltà principale è distinguere la realtà dalla finzione.

Il risultato a cui mira H&M: far si che la collezione si adatti a qualsiasi esploratore glamour.

Perdita di inibizioni, interazioni reciproche e parte integrante della narrazione è stato il ruolo del pubblico.

L’apice della narrazione, lo spettacolo di danza seguito dal concerto di Maggie Rogers.

Con H&M Studio siamo sempre ispirati dall’idea di glamour senza sforzo. Volevamo mostrare come la collezione SS19 potesse adattarsi a qualsiasi esploratore glamour – si tratta solo di scegliere pezzi adatti alla tua avventura personale” ha reso pubblico Pernilla Wohlfahrt, Design Director presso H&M.

Laura Savini

Articolo precedenteFashion experience, Studentesse Macedoni alla Tuscia
Articolo successivoIl Pop Up Store di Pomandère alla Rinascente di Roma
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.