Home / Moda / Gigi Hadid, protagonista del primo numero di Vogue Arabia

Gigi Hadid, protagonista del primo numero di Vogue Arabia

Fotografata in copertina da Inez & Vinoodh, con indosso un preziosissimo velo ricamato, Gigi Hadid segna l’inizio di un successo per il magazine mondiale.

Il primo numero della rivista è ormai ufficiale cosi some la sua elegante capo redattrice la Principessa Deena Aljuhani Abdulaziz.

Nel primo inserto della recente edizione del mensile di culto (la 22° di Vogue nel mondo), lanciato lo scorso mese (marzo 2017), la famosa e californiana top model emerge in un ritratto fotografico dai toni bianco e nero. Ad immortalarla i fotografi Inez & Vinoodh.

Ciò che rende la figura unica nel suo insieme è un oggetto: il prezioso velo ricamato indossato con allure ed eleganza. Due le immagine in cui è protagonista mostrando scatti differenti: una per la versione in lingua inglese del magazine e una per quella araba.

Immagine social e venerabile, resa famosa anche dalla popolarità della pagina social di Instagram dove la modella posta in diretta la sua performance e commenta: «Avendo origini palestinesi, è un grandissimo onore per me essere sulla prima copertina di Vogue Arabia».

Un debutto di Gigi sulla cover di Vogue Arabia, ma non certo un esordio vista la sua popolarità negli ultimi tre anni nei magazine di moda.

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

Check Also

Nati per Leggere

Nati per Leggere, il programma di Matera per la Settimana Nazionale

Nati per Leggere anche quest’anno vuole lasciare un’impronta decisiva in occasione della Settimana Nazionale che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.