La maison bolognese erede di  90 anni di storia e di successi, oggi pensa ai suoi dipendenti con un programma mirato dal nome ”Furla For You”.

Si tratta di un programma di valorizzazione in campo di risorse umane dedicato ai dipendenti Furla di tutto il mondo.

Coinvolgerà tutte le località in cui è presente il marchio: (EMEA, USA, Asia Pacific e Giappone) per un totale di oltre 1.600 persone, tra personale di sede e di negozio.

Il progetto mira a valorizzare la necessità di tutti i dipendenti del marchio, ognuno con culture ed esigenze diverse, in molteplici aree di interesse come: assistenza sanitaia, istruzione, assicurazione, tempo libero…

“Furla for you” prevede infatti il rimborso delle spese per l’istruzione dei propri figli, coperture di disabilità a lungo termine, polizze vita, previdenza complementare oltre a una serie di convenzioni stipulate con una rete di partner al fine di offrire prodotti e servizi a condizioni agevolate, a cui si aggiunge un ampio programma di formazione del personale.

“FURLA FOR YOU” il nuovo progetto di Furla

L’impegno del gruppo di sviluppare e fornire un programma complesso ed efficace concentrato sulla singola persone è alto ma mira soprattutto ad aumentare il benessere dei propri dipendenti e delle famiglie a loro vicine, fautori della crescita del marchio.

Fashion Communication
Laura Savini

Articolo precedente“Il Mercato ritrovato” a Potenza
Articolo successivoAntiche storie del mare per la collezione SS 2017 di Eles Italia
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.