Home / Moda / Moda Uomo / Abbigliamento Uomo / Esplosione di colori per l’uomo di Craig Green
Craig Green

Esplosione di colori per l’uomo di Craig Green

Il nuovo asso della moda inglese ha presentato la nuova collezione uomo:  eccentrica di colori, fuoriesce dalla tradizione maschile.

Nel Giardino di Boboli, Craig Green si mette alla prova superando i confidi della tradizione moda maschile.

Alcuni designer non rispondo più alle classiche collezioni uomo composte di giacca, pantalone, camicia, cravatta ma cercano l’evoluzione tal volta vista anche come un tabù.

Craig Green è tra coloro che hanno cercato di andare oltre il genderless, annullando quindi le distinzioni di genere. Astro nascente della moda inglese, da qualche anno artefice di collezioni che si distanziano dal panorama circostante.

Per lui quella di Boboli, è la prima esperienza italiana al Pitti che lo sceglie come special guest.

Cornice illustre per lui: un quadrato verde all’interno del Giardino di Boboli a Firenze per sottolineare una scenografia nature dove modelli vestiti con uniformi di cotone, must per il designer, si muovono in passerella come fossero inseguiti dalle loro stesse silhouette.

Protagonista il colore, utilizzato a blocchi in contrasto per effetti speciali in stile technicolor con lembi di tessuto utilizzati per coprire gli spazi tra gambe o braccia o9 in alternativa per svolazzare liberi come se non fossero stati tagliati e cuciti a modo.

Lavoro sulle uniformi perché mi interessano le funzioni degli abiti. Per me non si tratta tanto di cambiare la silhouette del guardaroba maschile, quanto piuttosto di porre domande alle sue sicurezze, alle sue forme”, commenta il designer.

Craig Green

Questa nuova tendenza di moda di inserisce nel calendario della moda toscana sottolineando una nuova direzione di stile: mix di colori, l’andare oltre i confini, l’abito maschile come esempio di libertà su territorio.

In sostanza Green, attraverso i suoi abiti vuole far guardare oltre ciò che ci circonda, un panorama colorato inserendosi tra le proposte più interessanti dell’edizione Pitti Uomo.

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

Check Also

Underwater

Underwater, un’inedita Stewart nel trailer del thriller sottomarino

Un’inedita Kristen Stewart nel nuovo thriller sottomarino del 2019 diretto da William Eubank. La si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.