Home / Moda / Capsule collection Kith per Versace
Kith

Capsule collection Kith per Versace

Dopo anni, la Medusa, logo del brand viene rieditata per una nuova capsule collection che diventerà il “must” della prossima stagione.

Binomio perfetto per un successo imminente: Kith il brand streetware più seguito ed apprezzato del momento incontra Versace per un legame esplosivo: una nuova capsule collection che mixa l’estetica ed iconocità dei due marchi in una soluzione moda per uomo e donna completa di accessori.

Le stampe iconiche e inavvicinabili per fascia di prezzo di Versace oggi vengono reinterpretate attraverso uno stile più contemporaneo che vede appunto una nuova reinterpretazione ed edizione della Medusa, simbolo del successo e chiave storica del brand.

Il logo del brand partner Kith si sovrappone allo sguardo della medusa per l’occasione.

I capi Kith per maison Versace sono stati prodotti in Italy per sottolineare la sartorialità e finezza del prodotto made in Italy e sono caratterizzati da elementi personalizzabili e molteplicità di tessuti come seta, satin, velluto, lana scelti esclusivamente per questa collezione limited edition.

Non solo l’abbigliamento ma anche gli accessori della collezione rispecchiano la nuova linea guida contemporanea. Per la versione uomo, trainer come calzature per la prima volta negli archivi della maison e le calzature sportive Chain Reaction proposte con un nuovo design in velluto con zip e chiusura in velcro.

Per la donna, stivali in pelle con stiletto e sandali entrambi in linea con lo stile minimal della collezione, decorati con elementi in metallo

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

Check Also

uno spot per

Uno Spot per 9, serata finale con i Villa PerBene e Carla Paglioli a Salerno

Domani l’attesa premiazione di Uno Spot per, concorso dedicato ai giovani videomaker. Con i comici …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.