Recenti le news sui possibili cambiamenti di passerella.

In pole position Burberry, che presenterà per settembre 2016 la sua collezione in occasione della London Fashion Week alla quale seguirà l’immediata vendita.

Voci di corridoio avevano già annunciato la notizia che è diventata ormai certezza.

La collezione infatti sarà disponibile negli store online subito dopo la presentazione in passerella.

Non è la sola rivoluzione in casa Burberry.

La griffe britannica diretta da Christian Baley ha recentemente mostrato le prime foto della campagna pubblicitaria scattata dal celebre Mario Testino per svelare in anteprima dettagli della collezione indossata dai modelli inglesi piùaffermati: Jean Campbell, Cavan McCarthy, Alex Dragulele.

Alex Dragulele
Alex Dragulele

La prossima stagione prende spunto dal romanzo inglese “Orlando” scritto da Virgina Woolf che disegna i confini tra l’essere maschile e femminile attraverso diversi periodi storici.

Dalla letteratura woolfiana alla reinterpretazione contemporanea; Testino realizza una serie di ritratti di artigiani di Burberry, uomini e donne inglesi, scozzesi, italiani le cui passioni e talenti porranno le basi per il prodotto Burberry.

Sfondo dell’opera la Walker Art Gallery di Liverpool.

Tutte le immagini della campagna pubblicitaria saranno rese note a fine sfilata. In passerella sfileranno sia i capi femminili che maschili.

La campagna oltre a ricordare un romanzo celebre vuole sottolineare lo spirito inglese dell’artigiano e Bayle vuole rendere omaggio a questi talentuosi in grado si realizzare prodotti ad hoc.

Di rilievo anche la collaborazione con “The New Craftmen” che sarà lanciata proprio la sera dello show. Coinvolti un gran numero di artigiani inglesi che daranno vita lungo la Avenue de Manette al made in Uk.

Fashion Communication
Laura Savini

Articolo precedenteHilary Clinton: la prima donna candidata a presidente
Articolo successivoJazz Festival AcqueDotte
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.