Dopo il grande debutto lo scorso gennaio, John Galliano si ripresenta con una nuova collezione per la maison Margiela.

Non più New York, ma Londra. La maison decide di presentare la nuova collezione ss 16 direttamente nella capitale britannica, come da calendario il 20 settembre 2015.

john-galliano

Dopo l’addio alla maison Dior, John Galliano, cacciato per l’uso di frasi antisemitiche, è stato considerato per tre anni come un reietto del modo della moda, snobbato dai suoi colleghi e dimenticato persino nel documentario sulla storia della famosa maison francese, nonostante le sue grandissime collezioni.

Nonostante gli episodi assurdi del periodo, Renzo Rosso, direttore creativo del particolarissimo marchio Margiela, decide di donare una nuova luce, un nuovo design e nuovi orizzonti al brand e decide di avvalendosi della creatività ed estrosità di un designer di rilievo come Mr. Galliano.

Grande attesa e fermento a gennaio per il suo ritorno come creativo della linea Maison Margiela Artisanal dove propone una nuova collezione di shorts barocchi indossati con bustier dallo scollo a cuore ed importanti capispalla a completare il look della donna FW16.

retour-collection-artisanale-maison-martin-ma-L-TVUIGj

211

Importanti e lavorati, gli abiti lunghi che scivolano sul corpo femminile donando un allure elegante alla sua donna immagine.

maison-martin-margiela-couture-spring-2015-15

Ancora Leggins black and white in stile sahariana e scarpe scultura tra gli accessori proposti in passerella uniti a cappelli esageratamente ampi apprezzati ed amati già a prima vista dalle rappresentanti inglese.

MMM-00

Fuori quindi dal consueto programma francese d’Haute couture, il brand ci presenta comunque una esemplare collezione sartoriale ed artigianale frutto del dna di un designer di calibro come John Galliano, mixato perfettamente all’allure e stile della maison.

B7KjU7YIAAAENGG

Una collezione costruita pezzo dopo pezzo, esplorazione d’alta moda con capi di abbigliamento spettacolari ed iconici, che danno la possibilità di essere in parte, facilmente indossati.

mmm-04

Dopo il grande esordio invernale, John Galliano deve stupire al suo “esperimento estivo” nella nuova maison. Non resta che aspettare il prossimo 20 settembre per scoprire le nuove idee creative e modelli della collezione SS 16.

Laura Savini
Fashion Communication

 

Articolo precedenteL’Alta Moda di Michele Miglionico a Senise e Galatone
Articolo successivoDa Firenze il lusso su misura di Stefano Bemer a Belgrado
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.