Sempre in linea con l’identità del brand e la storia della maison, oggi Louis Vuitton lancia per la prima volta una nuova linea di articoli da regalo dal nome “The art of gifting” basata sull’humor.

Una trentina circa di oggetti completano la nuova perla del brand, disponibile presso gli stors LV da gennaio 2017.

La linea propone una serie di oggetti irresistibili, moderni, preziosi e sensibili, che risaltano il savoir-faire dei laboratori Louis Vuitton declinato in tre universi.

In primo luogo la scrittura. Proposti portapenne, matite di grafire, segnalibri stilizzati. Tamponi ad inchiostro per timbri rivestiti in pelle ed infine taccuini.

Non solo scrittura ma anche arte di vivere con gadget per la casa, scatole a incastro rigorosamente in pelle, cornici in plexiglass o ancora in pelle, core business della maison, svuotatasche in porcellana e degli specchietti da tasca

Non mancherà di certo il mondo del gioco, presente anche per questa collezione con set di dadi e carte ordinati in astucci decorati con tela Monogram, trottole, dischi in pelle colorata,  yoyo, ed infine un peluche in patchwork chiamato “L’orsacchiotto Louis”.

Questi oggetti saranno venduti a prezzi oscillanti fra i 90 e i 900 euro nei negozi Louis Vuitton del globo. E’ già stato previsto che la collezione si possa ampliare “in corrispondenza degli eventi e dei festeggiamenti che avranno ad oggetto l’azienda”.

Fashion Communication
Laura Savini

Articolo precedenteCoccole invernali: i regali giusti per l’Epifania 2017
Articolo successivoLuigi Bellino, un omaggio alle vittime del terrorismo
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.