DA VINCITORE DI WHO IS ON NEXT A DESIGNER DI SUCCESSO.

Nicolò Berretta, designer del brand Giannico, vince lo scorso 13 luglio 2015 durante l’edizione di “who iS on next 2015” per la sezione accessori, proponendo una linea di calzature d’avanguardia.

“Giannico” nasce a Sidney nel 2013, brand fresco, giovane, emergente ma al contempo apprezzato e già indossato da star di successo.

Nasce dal puro istinto del giovane designer, senza alcuno studio alle spalle di ricerca materiale, o tendenza.

f92b46355f2d62e1f629b0a653b26626

Le creazioni, rimangono fedeli all’idea madre dell’arte astratta ma donano un essenza di purezza al prodotto primeggiando nel mercato femminile da subito.

I suoi punti di riferimento: Lady Gaga, Picasso e Hirst.

Le calzature di Giannico devono interpretare estrema femminilità, richiamando sempre i canoni dell’arte italiana come pellami di lusso, importanti ma semplici allo stesso tempo.

scarpe-arisa-sanremo

Attenzione alle forme che a loro volta mettono in luce l’altezza del tacco, emblema di sensualità, alto o basso che sia ma sempre sexy.

“Gioco di luce e colori” afferma Nicolò, nella sua ultima collezione presentata a Roma. Dall’oscurità del nero passa a colori caldi del tramonto per chiudere con toni dell’alba. Il verde menta però privilegia su tutti, insieme al nero ed oro.

Ricami d’alta moda, materiali prestigiosi come coccodrillo e pelliccia si mixano a texture ed elementi più sperimentali come plastica, nylon ed elastico.

10665157_1499652890288005_3670362052338922974_n

Contrasti ed espressione di se alla base del successo Giannico.

Probabilmente la sua giovane età gioca un ruolo fondamentale nella sua produzione di calzature conferendo un pizzico di pazzia ed estroversione: che sia proprio questa la chiave del suo successo?

Laura Savini
Fashion Communication

Articolo precedenteAntica Barbieria Colla di Milano, cento anni di storia
Articolo successivoL’ incoerenza
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.