Arriva Medusa: 7 le regioni colpite dalla nuova ondata di freddo e pioggia

Nuova ondata di maltempo in Italia per l’arrivo Medusa, il ciclone che porterà pioggia e un drastico abbassamento delle temperature.

Tanti i disagi specie per chi è diretto in Francia: chiuso per neve il colle della Maddalena (mentre rimane chiuso, per lavori, il colle di Tenda). E mentre molte città del nord sono sferzate da pioggia battente, è allarme in Toscana dove la pioggia torna a fare paura. Le zone colpite quindici giorni fa dall’alluvione rischiano infatti nuovi danni specie la provincia di Massa Carrara e il Grossetano.

Dice il sindaco di Carrara, Angelo Zubbani: “Quindici giorni dopo la precedente alluvione ci siamo trovati sulla testa questo nubifragio con un territorio fragile con ferite ancora aperte. I danni sono stati tanti.

Preoccupazione anche a Venezia, per un ritorno dell’acqua alta che però, per il momento, rimane sotto controllo.

Intanto si è abbattuto a Taranto un tornado di livello F2 causando diversi feriti (una ventina al momento). La tromba d’aria si è diretta proprio verso l’ILVA dove ha provocato il crollo del camino delle batterie 1 e 2 dello stabilimento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.