Giovanna Quaratino è un brand made in Italy nato a cavallo tra il 2020/2021 con l’obiettivo di valorizzare le materie prime appartenenti al passato attraverso un design contemporaneo. Infatti i tessuti utilizzati per i capi sono particolari e prodotti tra gli anni ’60 e gli anni ’80, ormai fuori produzione. Il marchio – nato da una tradizione familiare che si è interrotta nel tempo, ma che ha origine in Basilicata – vuole assicurare l’unicità dei pezzi, come prodotto singolo o in serie limitata.

Altaroma – Showcase 2022: la stilista Giovanna Quaratino ha esposto le sue Shirt Bag nello spazio dello Showcase 2022

Da quest’anno Giovanna Quaratino produce anche accessori, uno in particolare: la Shirt Bag. La stilista potentina ha esposto le sue creazioni, la sua collezione di borse incentrata su un prodotto inedito dal design originale (registrato), nello spazio dello Showcase 2022: la vetrina promozionale organizzata nel contesto della Roma Fashion Week dedicata ai nuovi talenti.  Alpi Fashion Magazine l’ha intervistata per voi.

Altaroma: la Shirt Bag firmata Giovanna Quaratino è limited edition

La stilista Giovanna Quaratino mostra un modello di Shirt Bag nello spazio dello Showcase: la vetrina di Altaroma

Da quest’anno il brand produce anche accessori, ma com’è nata l’idea della Shirt Bag?

Beh, l’idea è nata per comunicare un messaggio di cambiamento nel panorama contemporaneo: non esistono generi, distinzioni, categorie. La camicia – tipicamente capo maschile – e la borsa, accessorio prettamente femminile, diventano un tutt’uno rappresentando l’unione tra passato e presente.  Ho voluto unire i due generi dando prevalenza all’elemento femminile.

I pezzi infatti sono particolari e con forte personalità. Quale pensa sia il punto di forza maggiore di questo prodotto?
Sicuramente il fatto che siano realizzati a mano e con tessuti fuori produzione, mai utilizzati e nuovi, la cui composizione e fantasia quindi non si trovano altrove. Si tratta di tessuti di una volta e più duraturi, che hanno retto il corso del tempo, perciò il punto di forza delle Shirt Bag è proprio l’unione di un’anima vintage con un design originale, che risponde anche ad un’approfondita ricerca.

Due modelli di Shirt Bag firmati Giovanna Quaratino

I modelli sono diversi: dalla Flash Bag (la mia preferita) alla Wish Bag, passando per l’unica forma trapezoidale. Come consiglia di abbinarli ?
Ad Altaroma ho portato una borsa abbastanza capiente con scomparti, che si può utilizzare nella quotidianità, inoltre è molto leggera. In realtà ogni modello ricopre una gamma di colori con cui si può abbinare.
"Il contrasto è la chiave per abbinare le Shirt Bag"
Poi ci sono alcune fantasie come la Driin Bag o la Gnam Bag, che, pur essendo floreali, ma tono tu tono, si possono accostare a capi che riprendono quelle colorazioni o usare per creare contrasto. Sono perfette anche per chi ama vestire in maniera monocromatica e magari vuole spingere di più il proprio outfit attraverso un accessorio, giocando con i contrasti. 
I prossimi passi dopo Altaroma?
Il primo sarà quello di aggiungere sul sito nuovi prodotti, come, ad esempio, la seconda misura della Shirt Bag (quella più piccola), altre quattro varianti e le pochettine a forma trapezoidale abbinate con le Shirt Bag. Ma anche le Gioventù Bag, sempre realizzate con i tessuti delle Shirt Bag. Giovanna Quaratino è un brand che si autofinanzia, quindi si punterà sul digital marketing. La Shirt Bag è un prodotto molto limitato e la volontà è quella di cercare pochi rivenditori, ma puntare molto sull’online.
Abbiamo notato infatti che sul sito giovannaquaratino.it è già possibile fare un’esperienza d’acquisto con la realtà aumentata. 
Sì, abbiamo cercato di offrire un’esperienza esclusiva d’acquisto online con la realtà aumentata, grazie a una collaborazione con una start-up potentina. E se il mercato dovesse rispondere positivamente a questo prodotto, allora l’obiettivo sarà creare diverse varianti di Shirt Bag: insomma realizzare il sogno di poter continuare su questo progetto con design molto particolare….
valeriagennaro@alpifashionmagazine.com

Qual è la tua reazione?

emozionato
0
Felice
0
Amore
1
Non saprei
0
Divertente
0
Valeria Gennaro
Giornalista, insegnante, fashionista e cultrice della materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication. Laureata magistrale in Teoria e filosofia della comunicazione e laureanda in Scienze filosofiche. Neuro Linguistic Programming Master Practitioner. Collabora con "La Gazzetta del Mezzogiorno", Cinematographe, Fashion Life, ed è caporedattore del giornale "Alpi Fashion Magazine" e del relativo supplemento sul lusso Luxury Style Mag

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:Interviste