Ormai certo l’addio della famosa modella Cara Delevingne che dichiara di voler lasciare il mondo del fashion system, per nuovi orizzonti.

Appena 23 enne, Cara è tra le modelle più famose e quotate al mondo. Erede di Kate Moss, dicono, dopo la campagna pubblicitaria Burberry, lei dichiara di non amare il suo corpo e di non aver potuto godere della sua giovinezza a causa del suo lavoro.

cara-delevingne-by-jacques-dequeker-for-vogue-brazil-february-2014-1

Inizia la sua carriera dieci anni fa, ma il successo incontrastato arriva negli ultimi cinque anni dove sfila per colossi del fashion system garantendosi il podio delle modelle più pagate al mondo.

Ma a Cara questo non soddisfa, la moda ha portato la modella a non amare il suo corpo, sempre troppo comandato dalle regole estreme e limiti. Un corpo magrissimo ed invidiato ovunque non è più amato come agli esordi.

Stress e psoriasi però mettono un punto alla carriera dell’indossatrice, tanto da portare Cara a detestare il suo fisico, secondo quanto rivela in un intervista al New York Time.

Nuovi obiettivi non mancano, primo fra tutti il cinema.

26275496

La giovane ha ammesso infatti di voler chiudere col mondo della moda per dedicarsi completamente alla pellicola cinematografica.

Prime esperienze per lei in Anna Karerina nel 2012 aprono i battenti di questa nuova dimensione.

cara-delevingne-anna-karenina

Chissà se la popolarità del fashion system riserverà la stessa fama anche per la carriera cinematografica? Intanto l’aspetteremo nel prossimo  Tulip Fever, di Justin Chadwick, nonché come protagonista del film tratto dall’omonimo romanzo “Città di carta” ed in Peter Pan di Joe Wright.

Ma non solo….. Il prossimo anno sarà protagonista di diversi progetti, primo fra tutti la collaborazione con Will Smith……. Non spetta quindi che vedere il nuovo volto di Cara Delevingne, da modella a nuova attrice!

Laura savini
Fashion Communication

Articolo precedenteLa Superstizione
Articolo successivoMaria Letizia Gorga La sua arte e la sua eleganza
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.